Attualità

Associazione Calcagno a 'CorriAmo Inseme' per la Diagnosi Precoce

Santa Maria a Vico - L'Associazione Antonio Calcagno nella mattinata del 16 marzo è stata presente durante la manifestazione "CorriAmo Inseme… per i Bambini del Pausillipon" svoltasi in piazza Roma con una campagna "Prevenzione e Diagnosi...

071412_associazione_calcagno

L'Associazione Antonio Calcagno nella mattinata del 16 marzo è stata presente durante la manifestazione "CorriAmo Inseme? per i Bambini del Pausillipon" svoltasi in piazza Roma con una campagna "Prevenzione e Diagnosi Precoce", durante la quale sono state soddisfatte tutte le richieste grazie ai Dott.ri Rosario Cennamo e Vincenzo Carfora, che hanno eseguito all'incirca 30 visite senologiche ed ecografiche e le dott.sse Angela Cangiano e Pina Di Nuzzo che hanno svolto un lavoro di informazione e sensibilizzazione per lo sportello aiuto. "Visto -afferma la neopresidentessa Irene Savinelli- il riscontro positive, a breve replicheremo nuovi eventi sempre in merito alla prevenzione e diagnosi precoce, in diverse patologie. Ringraziamo la Suessola Runners per aver coinvolto l'associazione in questa bellissima manifestazione, il sindaco Alfonso Piscitelli e l'intera amministrazione comunale per averci ospitato in modo impeccabile, la protezione civile di Santa Maria a Vico per essere stata a nostra disposizione e tutte le persone che continuano a sostenerci"
La "Associazione Antonio Calcagno" nasce nel luglio del 2013 dall'idea di un gruppo di amici di Antonio e viene presentata ufficialmente il giorno 27 dello stesso mese nel convento dei Padri Oblati, in piazza Aragona a Santa Maria a Vico (Caserta).
L'idea di fondo é quella di dare sollievo ai malati oncologici della valle di Suessola ed alle loro famiglie, in virtù dell'esperienza vissuta col compianto Amico, trasmettendo, nell'affrontare la malattia, la sua stessa voglia di vivere.L'associazione si trova in piazza Aragona nel comune casertano di Santa Maria a Vico ed ha come area di competenza delle sue attività la valle di Suessola, comprendente anche i comuni di Arienzo, San Felice a Cancello e Cervino.
Antonio Calcagno, un ragazzo semplice nell'aspetto e nell'animo, è venuto a mancare, nel giugno del 2012, a soli 30 anni alla comunità di Santa Maria a Vico. Il suo ricordo é legato al sorriso che sfoggiava in ogni occasione, contagiando chi gli stava intorno, insieme alla gran voglia di vivere e far vivere in allegria. Il classico ragazzo della porta accanto, disponibile, per chiunque chiedesse aiuto, rispettoso, in grado di dispensare conforto anche quando era lui ad averne bisogno. Riusciva a trasformare semplici serate in eventi, diventandone il protagonista con il suo humor.

Antonio è stato e sarà un esempio per come ha affrontato la malattia, accogliendo anch'essa con un sorriso, senza scoraggiarsi mai. Accoglieva chiunque andasse a fargli visita con gioia, era il primo a chiedere "Come stai?" e quando la domanda veniva posta a lui rispondeva "Bene grazie!", anche nella fase più critica.
E' proprio questo suo modo di fare che ci ha spinto in modo naturale verso la costituzione dell'associazione che porta il suo nome, come se il nostro scopo non potesse essere altro che quello di trasmettere la sua voglia di vivere e il suo insegnamento nell'affrontare situazioni di difficoltà a tutti coloro che ne hanno bisogno, anche a chi non lo ha mai conosciuto, così da rendere Antonio un ricordo indelebile nel tempo.Per maggiori informazioni: https://www.antoniocalcagno.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione Calcagno a 'CorriAmo Inseme' per la Diagnosi Precoce

CasertaNews è in caricamento