menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065233_ragazzi_fermi_iavazzo

065233_ragazzi_fermi_iavazzo

Raccolta fondi per la giovane affetta da sensibilita' chimica multipla

Aversa - Ennesima dimostrazione di solidarietà e di sensibilità che, ci viene offerta dai "nostri" giovani in merito alla raccolta fondi per la giovane Adele Iavazzo, la cittadina di Aversa affetta da MCS (sensibilità chimica multipla) la quale...

Ennesima dimostrazione di solidarietà e di sensibilità che, ci viene offerta dai "nostri" giovani in merito alla raccolta fondi per la giovane Adele Iavazzo, la cittadina di Aversa affetta da MCS (sensibilità chimica multipla) la quale, come tutti sanno, deve partire per Dallas negli States per curarsi I giovani allievi dell'Istituto Scientifico "E. Fermi" guidati dalla loro attenta e sensibile dirigente prof.ssa. Adriana Mincione hanno organizzato una partita di calcio e, la manifestazione si è tenuta il giorno 8 marzo 2014 al campo comunale di Lusciano alle ore 10.00. Un evento che, ha visto la partecipazione "corale" dell' intero istituto . Di seguito i nomi dei Rappresentanti di Consulta: Mariastella Brancati, Nicola Estinto, rappresentanti d'istituto: Cristofer Leccia, Gaetano migliaccio, Antonio coppola, Antonio Pollini. Un plauso va a tutti i ragazzi del "Fermi" che hanno senza indugio ed in pochissimo tempo voluto organizzare questo evento, dando dimostrazione di grande coesione e sostanza. Dopo l'evento il presidente della New Dreams Donato Liotto e Giuseppe Iavazzo (fratello di Adele) hanno incontrato la preside del Fermi e alcuni rappresentati ed ideatori della partita di calcio dedicata ad Adele. La New Dreams informata dell'iniziativa anzitempo, ha voluto dare il suo supporto a questi giovani, affiancandoli e spronandoli ad andare avanti e, anche Adele Iavazzo si è dichiarata entusiasta di questa iniziativa. In questa occasione sono stati anche consegnati 1000,00 euro a Giuseppe Iavazzo il ricavato raccolto in merito all'iniziativa svolta. Nella sede dell'Istituto Fermi sono state espresse parole di ringraziamento a nome di Adele da parte di Giuseppe che, di seguito riportiamo - " Mia sorella sarebbe stata felice di essere qui oggi e, incontrare questi giovani che per lei hanno raccolto fondi per la sua causa. Adele sapete tutti, non può uscire di casa a causa del suo grave stato di salute ma, vi assicuro che oggi, il suo cuore e, la sua vicinanza e presente e vi ringrazia"- La Preside Mincione visibilmente commossa ha dichiarato - " Il nostro Istituto è sempre attento a sostenere queste cause, i nostri allievi sono straordinari e, quando decidono di sposare iniziative come questa, volte a sostenere in questa occasione questa giovane ragazza ebbene, possiamo solo ringraziarli. Loro ci insegnano qual è il vero spirito per fare solidarietà vera e concreta con i fatti. Noi possiamo solo provare ad imitarli"- Poche parole a seguire quelle del presidente della New Dreams Donato Liotto -" Grazie a nome di Adele e, speriamo che altri seguano questo esempio che, ci contattino se vogliano dare una mano e, affiancarci in questa lotta che, ricordo è dedicata anche alla sensibilizzazione alla conoscenza di questa patologia. Bisogna continuare a raccogliere fondi per Adele e, come detto in passato, solo insieme possiamo farcela a far partite Adele per Dallas."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    "Condannate Emilio: è un bugiardo che ha provato a sviare le indagini"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento