menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Diamo una Casa alla Cultura', pubblicato il quinto bilancio trasparente della campagna

Pignataro Maggiore - "Diamo una Casa alla Cultura", puntuale come un orologio svizzero ecco pubblicato il quinto bilancio trasparente della campagna avviata esattamente un anno fa. Questo nuovo rendiconto (aggiornato al 28 maggio 2013) registra un...

"Diamo una Casa alla Cultura", puntuale come un orologio svizzero ecco pubblicato il quinto bilancio trasparente della campagna avviata esattamente un anno fa. Questo nuovo rendiconto (aggiornato al 28 maggio 2013) registra un ulteriore incremento di fondi per un totale di 5.034, 81 euro, a fronte dei 4.191, 55 euro del bilancio precedente (aggiornato invece allo scorso 10 gennaio 2013). In circa quattro mesi, quindi, quasi 1000 euro sono stati raccolti e versati nelle casse della campagna per l'acquisto della struttura di via IV novembre 4 a Pignataro Maggiore; i nuovi proventi ammontano precisamente a 843, 26 euro.

E' passato ormai un anno esatto dall'avvio ufficiale della campagna "Diamo una casa alla cultura" e dal progetto della rendicontazione pubblica e trasparente (era infatti il 28 maggio 2012 quando fu pubblicato il primo bilancio con una cifra raccolta di 861 euro). Ci sembra ora giusto e doveroso pubblicare i nomi dei primi donatori che stanno rendendo possibile questo grande sogno della realizzione di un polo culturale a Pignataro Maggiore, fruibile per l'intero territorio. L'elenco di nomi, già particolarmente ricco, testimonia la sensibilità mostrata dai cittadini pignataresi (e non) verso una realtà associativa che da quasi quindici anni lavora unicamente per la crescita del territorio, attraverso gli strumenti che possiede, cercando di farlo nel migliore nei modi e a volte rischiando e sorprendendo. Ed è anche e soprattutto questo tipo di vicinanza civica che ci permette di continuare in un progetto che non sentiamo soltanto nostro, ma di tutta la collettività.
Questo quinto bilancio, che ad oggi si impone come il più importante tra tutti quelli pubblicati, vuole essere anche un vivo ringraziamento alle decine di persone della società civile che ci hanno dato degli importanti contributi economici ed umani per la campagna "Diamo una Casa alla Cultura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento