Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

'FIAT Likes U': Servizio di car sharing completamente gratuito per gli studenti di 8 atenei italiani

(Roma) Fiat, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e con il Patrocinio del Ministero dell'Ambiente, presenta "Fiat Likes U", un progetto a favore delle Università che offre molteplici vantaggi ai circa 280.000 studenti iscritti agli...

062553_300x100WR_leauto

(Roma) Fiat, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e con il Patrocinio del Ministero dell'Ambiente, presenta "Fiat Likes U", un progetto a favore delle Università che offre molteplici vantaggi ai circa 280.000 studenti iscritti agli otto atenei coinvolti nell'iniziativa presenti nelle città di Torino, Roma, Milano, Salerno, Parma, Cosenza, Pisa e Catania.
La conferenza stampa di presentazione si è svolta ieri a Roma presso il Ministero dell'Istruzione alla presenza del Ministro Francesco Profumo e di Gianluca Italia, responsabile del Brand Fiat EMEA.Per la prima volta in Europa, una casa automobilistica si impegna con il mondo dell'Università in un'iniziativa a tutto tondo, concreta, semplice e ricca di opportunità che si sviluppa lungo tre linee guida: Mobilità, Studio e Lavoro.
Alla base del progetto c'è la volontà di Fiat di rispondere ai bisogni concreti della mobilità quotidiana dei giovani, una mobilità sempre più attenta ai temi ambientali ed economici. Infatti, i ragazzi pongono la massima attenzione alla riduzione dell'impatto ambientale e, allo stesso tempo, chiedono vetture con bassi consumi e costi di gestione contenuti, oltre che prezzi adeguati alle loro capacità di spesa e formule d'acquisto adatte. Sono richieste precise che esigono risposte altrettanto puntuali. Per questo Fiat propone soluzioni concrete, disponibili oggi, subito, per tutti.
Ma come dice il nome, "Fiat Likes U" è qualcosa di più, è un investimento sull'Università che piace a Fiat, è un modo nuovo per dire "io credo in te" a tutti quegli studenti che si impegnano oggi per rendere migliore il domani. Per il brand si tratta di un investimento garantito, soprattutto in questo momento di instabilità economica, perché "merito" e "saper fare" sono valori concreti che in qualunque Paese rappresentano un "bene rifugio" indipendente dalle fluttuazioni di mercato. Non a caso, il brand pensa di estendere l'iniziativa ad altri Atenei italiani e, attraverso il circuito Erasmus , di aprire un dialogo con le Università europee interessate.
Con l'obiettivo di promuovere una mobilità sostenibile attraverso un utilizzo razionale dell'autoveicolo e di contribuire alla sensibilizzazione del mondo universitario ai temi ambientali, Fiat mette a disposizione un servizio di car sharing completamente gratuito nato in collaborazione con i gestori di ICS (Iniziativa Car Sharing) delle città coinvolte nel progetto.
Utilizzarlo è semplice. Basterà per lo studente entrare nel sito www.fiat.it/likesu, prenotare la vettura - scegliendo tra i modelli Panda e 500L - e quindi ritirarla nell'area dedicata presso l'Università dove sarà poi riconsegnata entro gli orati pattuiti. Lo studente potrà utilizzarla a suo piacimento per 24 ore durante la settimana o per un week-end. Inoltre, nelle città dove è attivo il servizio di car sharing "Io Guido", le vetture Fiat possono entrare nelle aree a traffico limitato e parcheggiare gratis.
Il servizio sarà disponibile dal 15 settembre al 15 dicembre presso il Politecnico di Torino e la LUISS Guido Carli University di Roma; dal 15 gennaio al 15 aprile 2013 presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e l'Università di Salerno; dal 1° maggio al 31 luglio presso l'Università di Parma e l'Università di Cosenza; dal 15 settembre al 15 dicembre presso l'Università di Pisa e l'Università di Catania.
Il compito di coordinare in ogni ateneo il servizio di car sharing spetterà a uno studente, il Fiat Ambassador. Chi rivestirà questo ruolo avrà un'opportunità assolutamente unica di mettersi alla prova, dimostrando le proprie capacità gestionali e organizzative. Per questo parteciperà a un corso di formazione dedicato al progetto ma anche alla conoscenza tecnica e commerciale del mondo Fiat. Inoltre, il periodo di collaborazione sarà retribuito con uno stipendio di 2.000 euro. Non solo. I due migliori Fiat Ambassador verranno premiati con un'auto Fiat in comodato d'uso gratuito per 3 mesi. Insomma, diventare Fiat Ambassador nella propria Università può essere il primo passo per una carriera di successo.

"Fiat Likes U" è un progetto di ampia portata che investe nei giovani e premia il merito, offrendo opportunità di studio e di lavoro. Per questo, Fiat mette a disposizione 1 borsa di studio per ogni Università coinvolta - ciascuna del valore di 5.000 euro per tesi di laurea relative ad argomenti legati al mondo automotive - e 8 stage retribuiti in azienda. Inoltre, in ogni Ateneo verrà tenuta una lectio magistralis da parte di designer, ingegneri, manager di Fiat Group Automobiles. Obiettivo: mettere a disposizione dei giovani le eccellenze di un gruppo internazionale contribuendo in modo concreto al percorso formativo degli studenti. Le lezioni saranno supportate da due partner importanti: l'Erasmus Student Network e le UStation, il circuito delle radio universitarie.
Contestualmente al progetto, Fiat lancia una proposta commerciale dedicata a tutti i giovani universitari iscritti all'anno accademico 2012/2013: per loro è stato riservato un finanziamento a tasso agevolato al 4,5%, senza anticipo, per l'acquisto di un modello qualsiasi della gamma Fiat. Non solo. Chi conseguirà la laurea con 110 potrà usufruire di un tasso 0 mentre i "110 e Lode" avranno in più il massimo sconto possibile, quello riservato ai dipendenti Fiat. Tutte le iniziative su citate sono cumulabili con le altre promozioni in essere al momento dell'acquisto della vettura.
I modelli Panda e 500L impegnati nel car sharing di "Fiat Likes U" sono equipaggiati con il sistema eco:Drive, l'applicazione eco-friendly sviluppata nel 2009 da Fiat che analizza lo stile di guida grazie ai dati raccolti in vettura e fornisce suggerimenti personalizzati, con l'obiettivo di ridurre fino al 16% i consumi e le emissioni di CO2. Un vero e proprio tutor digitale che, se usato in modo costante e corretto, consente di risparmiare quasi 3 tonnellate di CO2, 1.200 litri di benzina e circa 2.000 euro, lungo il ciclo vita di una vettura. Tra tutti gli studenti coinvolti nel servizio di car sharing del progetto "Fiat Likes U", il migliore eco:Driver si aggiudicherà sia una vettura Fiat in comodato d'uso gratuito per 1 mese sia la partecipazione esclusiva a un "MTV live session" a Roma e Milano.
La flotta "universitaria" impegnata nel servizio di car sharing di "Fiat Likes U" sarà composta dai modelli Panda e 500L, la reinterpretazione in chiave contemporanea di due icone Fiat. Vetture completamente nuove che racchiudono tutta l'esperienza Fiat in materia di mobilità sostenibile e accessibile, oltre ad avere caratteristiche ideali per il car sharing, come le 5 porte, il grande spazio interno e la flessibilità d'utilizzo. Il tutto reso ancora più interessante dalle motorizzazioni offerti da entrambi i modelli, tutti campioni di prestazioni, consumi ed emissioni. Tra questi spicca il rivoluzionario bicilindrico .9 TwinAir Turbo, nominato "International Engine of the Year 2011", che coniuga una cilindrata contenuta con un turbocompressore ad elevata efficienza.
In particolare, la nuova Panda rappresenta la coerente evoluzione di un best sellers che in 31 anni di vita è stata venduta in oltre 6,4 milioni di esemplari. Oggi con la terza generazione, il modello giunge alla piena maturità compiendo un ulteriore salto qualitativo in tema di spazio, comfort, funzionalità, tecnologia e dotazioni di sicurezza. Il tutto reso ancora più attraente da una linea moderna ed armoniosa che esalta ulteriormente quell'aspetto simpatico della Panda ormai entrato nella nostra memoria collettiva, proprio come Miss Italia, il famoso concorso di bellezza che dal lontano 1939 elegge ogni anno la ragazza più bella del Paese. All'edizione del 2012 non poteva certo mancare Fiat Panda in qualità di Auto Ufficiale della kermesse.
Bella e funzionale, la nuova 500L esprime il gusto del made in Italy con un look distintivo e interpreta la capacità tutta Fiat di concepire e progettare auto innovative nella sostanza e nella forma. La sostanza si traduce nel concetto di 'space efficiency' che caratterizza tutte le Fiat più innovative della storia. Così come 600 Multipla fu l'antesignana del concetto di monovolume passeggeri compatto, 500L è la nuova interpretazione Fiat della filosofia Simply More applicato al concetto di 'Multispace'. 500L riformula in chiave emozionale la categoria delle auto compatte sviluppando in forme inedite alcuni tratti stilistici di 500. Infatti, il nuovo modello racchiude tutto lo stile e l'emozione di 500, alla quale aggiunge spazio e praticità ai vertici del segmento.
Da sempre Fiat è sinonimo di vetture innovative e accessibili, accattivanti nel look e ricche nelle dotazioni. Una gamma così ampia e articolata da soddisfare sia i bisogni concreti della mobilità quotidiana sia la crescente sensibilità sociale verso l'ambiente e la sicurezza. Non è un caso se, per il quinto anno consecutivo, Fiat è il brand con il livello più basso di emissioni di CO2 delle vetture vendute in Europa nel 2011, con un valore medio di 118,2 g/km (4,9 g/km in meno rispetto alla media del 2010).
Merito di un importante patrimonio tecnologico che punta continuamente su un'innovazione non fine a se stessa ma sempre al servizio dell'automobilista. Già alla fine degli anni 80, Fiat ha realizzato il primo diesel a iniezione diretta. Una grande idea che ha aperto la strada alla rivoluzione del Common Rail, il brevetto del Centro Ricerche Fiat che ha cambiato il mondo diesel per sempre. La rivoluzione è proseguita nel 2003 con il Multijet e nel 2009 con il sistema Multijet II, che oggi permette a Fiat di avere la gamma diesel più pulita d'Europa con appena 122,3 g/Km di CO2. Stessi primati nel campo dei propulsori a benzina dove ha portato al debutto due innovative tecnologie: MultiAir ( 2010) e TwinAir (2011).

Senza contare che oggi Fiat è il primo e unico costruttore ad offrire con la linea ecologica "Natural Power" un'ampia gamma a doppia alimentazione (benzina/metano) capace di rispondere alle esigenze di mobilità di una vasta categoria di clienti, compreso il settore professionale del trasporto merci. Grazie ad un'offerta così ampia e articolata, oggi Fiat è leader europeo nel campo delle vetture di primo impianto a metano (OEM) con oltre 500.000 unità vendute dal 1997 ad oggi, tra vetture e veicoli commerciali.
Oltre ai nuovi motori diesel e benzina e alle alimentazioni alternative, Fiat ha introdotto sulle sue vetture le tecnologie più avanzate capaci di coniugare divertimento di guida e rispetto dell'ambiente: dai sistemi di gestione del cambio e della trazione allo Start&Stop, dalle soluzioni tecniche pensate per aumentare l'efficienza dinamica del veicolo all'esclusivo software eco:Drive che permette al guidatore di controllare e correggere il proprio comportamento di guida al fine di diminuire le emissioni e risparmiare carburante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'FIAT Likes U': Servizio di car sharing completamente gratuito per gli studenti di 8 atenei italiani

CasertaNews è in caricamento