Escursione in natura tra i castagneti di Roccamonfina

Roccamonfina - Domneica 4 marzo 2012 si terrà una escursione in natura tra i castagneti di Roccamonfina. L'itinerario, organizzato da Alessandro Santulli ed Emilia Prata, partirà dalla nazionale Appia bivio-semaforo entrata casello autostradale...

061527_castagneto

Domneica 4 marzo 2012 si terrà una escursione in natura tra i castagneti di Roccamonfina. L'itinerario, organizzato da Alessandro Santulli ed Emilia Prata, partirà dalla nazionale Appia bivio-semaforo entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà ed ex albergo) alle ore 9 e 25 e da lì si sposterà attraverso le auto proprie verso Roccamonfina. In collaborazione con l'associazione provinciale WORK IN PROGRESS proponiamo questo itinerario idoneo a tutte le fasce d'èta, famiglie comprese, nel parco regionale di Roccamonfina (CE), posto nell'alto Casertano, di seguito le info specifiche:
ore 10 e 30arrivo a Ponte (CE) 430 metri, frazione di Sessa Aurunca
ore 11passeggiata facile, 200 metri di dislivello, 2 ore di cammino effettivo, prima parte in leggera salita lungo il pendio sud-occidentale dell'ex vulcano di Roccamonfina camminando tra la tipica macchia mediterranea; raggiunta la cresta sommatale (orlo dell'ex vulcano) in località Le Forche (622 metri) lungo una sterrata in falsopiano ci rechiamo all'interessante fonte-lavatoio di Fontanafredda. Dopo una rinfrescante bevuta d'acqua sorgiva lungo strada poderale visiteremo il centro del borgo antico dove nella piazzetta consumeremo il pranzo al sacco, quindi percorrendo stradine interne sotto un bel castagneto arriveremo nella vicina contrada di San Domenico (600 metri).
qualche info sul parco naturale di Roccamonfinahttps://www.workinprogressonlus.eu/dove-siamo/parco-regionale/
ore 15Visita di circa 1 ora e 30 min al complesso monumentale dei Lattani (a 850 metri slm). Accompagnati da guida esperta (costo di 3,00 euro a persona), scopriremo le straordinarie testimonianze tardo gotiche e seicentesche del Santuario del Monte Lattani, la grotta del ritrovamento della statua della Madonna, i ricchi elementi scultorei del periodo durazzesco e aragonese del Regno di Napoli, i dipinti e le maioliche settecentesche, il chiostro con gli affreschi del Cinquecento e del Seicento, la statua della Madonnina posta su monte Lattani ed i panorami mozzafiato che danno su tutto il Casertano, dalla valle del Volturno al Matese.

qualche ulteriori infohttps://www.santuariolattani.com/
ore 17 e 30saluti finali – inoltre come sempre tante foto-ricordo per tutti
Le responsabilità sono individuali e non dei direttori di gita. Sono raccomandati un paio di calzature adatti all'ambiente montano, pranzo al sacco, tutto il percorso si svolge su comodo sentiero, la partecipazione alla passeggiata è gratuita.

COORDINATORE DELLA GIORNATA:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.comEMILIA PRATA TEL. 3349980910 prof.emiprata@gmail.com / workinprogress.roccamonfina@gmail.com
E' Consigliato chiamare o mandare un sms entro sabato sera per aderire all'escursione

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento