Attualità

Fiat: ad ottobre in Italia le vendite di auto nuove calano del 12 per cento

(Torino) Non si inverte neppure in ottobre il trend negativo di vendite di auto nuove in Italia. Dopo i forti cali di luglio (-21,4 per cento), agosto (-20,2 per cento) e settembre (-25,7 per cento), in ottobre nel nostro Paese sono state...

(Torino) Non si inverte neppure in ottobre il trend negativo di vendite di auto nuove in Italia. Dopo i forti cali di luglio (-21,4 per cento), agosto (-20,2 per cento) e settembre (-25,7 per cento), in ottobre nel nostro Paese sono state registrate poco meno di 117 mila vetture, il 12 per cento in meno rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Si tratta del peggior risultato ottenuto in ottobre dal 1977, quando le immatricolazioni furono 93 mila. Nel progressivo annuo le vendite sono circa 1 milione e 208 mila, in calo del 19,7 per cento rispetto al 2011. In questo scenario ancora fortemente negativo, il Gruppo Fiat a ottobre registra un risultato migliore rispetto a quello conseguito dal mercato. Infatti, con oltre 34 mila immatricolazioni, ottiene una quota del 29,1 per cento, 0,7 punti percentuali in più rispetto a ottobre 2011. Nei primi dieci mesi dell'anno il Gruppo Fiat immatricola quasi 358 mila vetture per una quota stabile al 29,6 per cento. Il marchio Fiat in ottobre immatricola poco meno di 25 mila vetture e ottiene una quota del 21,2 per cento, in aumento rispetto a un anno fa di 0,8 punti percentuali. Nei primi 10 mesi del 2012 le auto Fiat registrate sono oltre 253 mila e la quota è del 21 per cento, 0,1 punti percentuali in più nel confronto con il progressivo del 2011. Anche in ottobre sono le vetture del marchio Fiat a dominare la classifica delle auto più vendute nel mese. Al primo posto nella classifica assoluta troviamo la Panda, con oltre 12 mila immatricolazioni e il 48,1 per cento di quota nel segmento A. Seconda vettura più venduta in Italia è la Punto (quasi 5.500 registrazioni e quota del 15,8 per cento nel segmento B) mentre la 500 è quarta con circa 3.700 esemplari venduti e una quota del 14,5 per cento nel segmento A. Complessivamente Panda e 500 detengono insieme una quota del 62,6 per cento nel loro segmento. Lancia in ottobre ha immatricolato oltre 5.400 vetture ottenendo una quota del 4,7 per cento. Nell'anno, il marchio registra più di 62 mila vetture e la sua quota è del 5,1 per cento, in crescita rispetto al 2011 di 0,3 punti percentuali. Lancia Ypsilon ottiene ancora una volta positivi risultati, confermandosi la vettura di punta del brand. Con una quota del 9,8 per cento nel segmento B è stabilmente nella top ten assoluta di vendite. Con oltre 3.300 vetture immatricolate a ottobre (le stesse di un anno fa) Alfa Romeo raggiunge una quota del 2,8 per cento, in crescita di 0,3 punti percentuali. Nel progressivo annuo il marchio registra 37 mila vetture e la sua quota è del 3,1 per cento. In ottobre la Giulietta si conferma tra le dieci auto più vendute con una quota del 17,5 per cento nel segmento C. Ad ottobre Jeep immatricola 480 vetture e ottiene una quota dello 0,4 per cento. Nel progressivo annuo il marchio registra quasi 5.500 auto e la quota è dello 0,45 per cento, stabile rispetto allo stesso periodo del 2011. Il modello di punta del brand è il Grand Cherokee che anche in ottobre si conferma tra le vetture più vendute del suo segmento, con una quota del 12,6 per cento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat: ad ottobre in Italia le vendite di auto nuove calano del 12 per cento

CasertaNews è in caricamento