rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Annunci

Intelligenza artificiale, un casertano alla guida del Dipartimento Innovazione del Cni

L’ingegnere Carlo Raucci, attuale presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Caserta, sulla nomina: "Sono orgoglioso"

L’ingegnere Carlo Raucci, attuale presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Caserta, è stato nominato da qualche giorno a capo del neo Dipartimento Innovazione della Fondazione del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Del Dipartimento Innovazione - che si concentra principalmente sull'analisi dell'impatto delle nuove tecnologie innovative sulla società civile, con un'attenzione particolare alla digitalizzazione e all'Intelligenza Artificiale – fanno parte anche i consiglieri ingegneri Marco Allegretti, Elisa Brolli, Vincenzo De Carlo, Luigi De Filippis, Vitaliano Pascasi, Massimo Staniscia, Enrico Romualdi e Sandro Catta come referente Cni.

"L’investitura ricevuta dal Consiglio Nazionale degli ingegneri mi riempie di soddisfazione – spiega il neo presidente Raucci - e fa salire sempre di più l’Ordine degli Ingegneri di Caserta alla ribalta nazionale. Segno che abbiamo dimostrato di saper lavorare bene. Aggiungo – prosegue Raucci - che questa nomina costituisce per me un forte stimolo a fare sempre di più per la nostra amata categoria, dalla quale traggo l’energia necessaria a dare tutto me stesso".

Il Dipartimento Innovazione si concentra principalmente sull'analisi dell'impatto delle nuove tecnologie innovative sulla società civile, con un'attenzione particolare all'Intelligenza Artificiale (IA). Raucci evidenzia come l'IA stia trasformando diversi settori, dall'industria al settore pubblico, offrendo nuove opportunità ma anche generando nuove sfide e preoccupazioni. Si immagina possa essere impiegata per combattere gli abusi, utilizzando immagini aeree e algoritmi di machine-learning, per individuare costruzioni non autorizzate o non dichiarate, contribuendo così a garantire il rispetto delle normative e a contrastare abusi edilizi.

Il neo presidente sottolinea però anche l'importanza di una regolamentazione efficace per prevenire abusi e garantire un utilizzo responsabile delle innovazioni tecnologiche. In conclusione, ribadisce l'impegno del Dipartimento Innovazione nel contribuire a plasmare un futuro in cui l'innovazione sia un motore di progresso e benessere per l'intera società.

L’ingegnere Carlo Raucci è nato a Santa Maria Capua Vetere, esperto di infrastrutture è abilitato alla professione di ingegnere dal 1979, oltre che all’esercizio di Coordinatore per la sicurezza sui cantieri: nel corso della sua professione ha svolto diverse e importanti consulenze oltre a essere stato componente della Commissione Attività Legislativa Nazionale del Consiglio Nazionale Ingegneri è stato e membro del Comitato Attività di Programmazione, Pianificazione e di Riordino Normativo in Materia di Politica Territoriale e Ambiente della Regione Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intelligenza artificiale, un casertano alla guida del Dipartimento Innovazione del Cni

CasertaNews è in caricamento