rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Animali

Ricerca olfattiva, tutti i giochi per far divertire Fido

L’olfatto è il senso più importante di ogni cane e con i giochi giusti può essere “allenato” all’insegna del divertimento

L’olfatto è per i cani probabilmente il senso più importante che utilizzano per approcciarsi con ciò che li circonda. Per loro poter annusare è come per noi poter vedere e proprio la comprensione di questa loro peculiarità deve essere ben presente quando ci rapportiamo con i quattro zampe.

La presenza sempre più costante dei cani nella nostra vita, comporta per noi dei benefici dal punto di vista affettivo e mentale, perché la loro sensibilità e capacità di percepire i nostri stati d’animo ci riempie di gioia e gratitudine. Questo però sul lungo periodo si deve trasformare in un rapporto paritario in cui noi siamo attenti alle necessità di Fido, tanto quanto lui lo è nei nostri confronti.

Il primo passo è quello di metterlo nelle condizioni di sentirsi sempre a suo agio in ogni occasione. Durante il gioco deve essere libero di divertirsi, esplorare e rotolarsi nel prato se ne ha voglia. Non è un problema se finisce in una pozzanghera e si sporca di fango, l’importante è che ha potuto usare l’olfatto per entrare in contatto con la natura e conoscere gli elementi che lo circondano!

Il lavaggio del cane, da eseguire con il metodo giusto, soprattutto quando ci rapportiamo con le zampe, gli occhi e le orecchie, diventa più semplice nel momento in cui abbiamo davanti a noi un peloso contento e soddisfatto.

La pulizia delle parti sensibili del cane: come prendersi cura di zampe, occhi e orecchie

Infatti, l’approccio cognitivo-relazionale ci suggerisce che il cane deve essere lasciato libero di esprimere sé stesso e questo ha sempre valore, anche quando decidiamo di armarci di guinzaglio e pettorina e andiamo a fare una passeggiata in compagnia di Fido.

Cani e pettorina: Rolling Dogs ci spiega come indossarla correttamente 

Questo è il momento in cui tendiamo a compiere più errori perché non siamo in grado di comprendere quanto la passeggiata possa essere un momento cruciale per il cane per esprimere in pieno le sue attività olfattive. La necessità del peloso di esplorare il contesto che lo circonda, non si limita solo all’esterno, ma anche all’interno. Sono tante le attività che possono essere svolte anche in casa, basta rapportarci a lui nel modo corretto. Per capire come comportaci senza limitare il senso di Fido, possiamo farci aiutare dagli amici di Rolling Dogs.

L’importanza dell’olfatto per il cane

olfatto cane-2

Credits: Pixabay foto di Lum3n

Acquisire informazioni sui propri simili, riconoscere le persone o comprendere il contesto che li circonda sono tutte attività che il cane svolge attraverso l’olfatto. In effetti hanno una capacità di percepire gli odori accurata che per noi è impossibile da comprendere. Grazie ad alcuni studi scientifici si è  scoperto che il naso del quattro zampe ha un numero di recettori olfattivi molto alto non solo a livello periferico. Anche a livello del sistema nervoso centrale, il bulbo olfattivo è più sviluppato rispetto a quello dell’uomo e permette al peloso di elaborare le informazioni di cui ha bisogno per muoversi nell’ambiente in cui si trova.

Anche se per i cani annusare è fondamentale, immancabilmente tendiamo a commettere l’errore di sottovalutare questo aspetto e di limitare il loro raggio d’azione. Quante volte sarà successo di uscire in passeggiata con Fido e di averlo strattonato nel momento in cui si soffermava in un punto per annusarlo perché avevamo fretta o non volevamo perdere tempo? Se per noi impedire a Fido di sfogare un suo bisogno non ha importanza, per il peloso in realtà ha delle ripercussioni sul lungo periodo. Infatti, limitarlo in un gesto che per lui è naturale e che gli serve per capire il contesto in cui si trova, provocherà nel peloso un senso di frustrazione.

Come aiutare il cane a esprimere l’olfatto

olfatto cane-3

Credits: Pixabay foto di Sheku Sheriff

Come stimolare e potenziare le abilità olfattive di Fido? La risposta è molto semplice, con il gioco! A casa o all’esterno ci sono tante attività che permettono al quattro zampe di esprimere in pieno sé stesso.

Una di quelle più indicate è la ricerca del cibo che permette al cane di avere la soddisfazione di raggiungere l’obiettivo e mettere in pratica la sua naturale predisposizione a procacciarsi il cibo, che ha radici profonde nel passato di questi animali.

La ricerca, inoltre, aiuta a rafforzare il rapporto tra il cane e la famiglia umana perché è un’attività stimolante, divertente ed è uno strumento di crescita.

Gli obiettivi del gioco, tra le quattro mura o all’aperto, possono essere svariati: non solo il cibo, ma anche oggetti, giochi e tutte quelle cose che per il cane hanno importanza. Il ritrovamento a questo punto assicurerà una doppia gratificazione: il gioco stesso e compiere questa attività tutti insieme. 

Se vogliamo avere qualche spunto sull’attività e su come organizzare il gioco, non resta che vedere il video dei nostri amici di Rolling Dogs.

Trascorrere del tempo in compagnia di Fido sarà davvero divertente e in più potrà esprimere in libertà la sua natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca olfattiva, tutti i giochi per far divertire Fido

CasertaNews è in caricamento