menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20110101074756_MarioGifuni

20110101074756_MarioGifuni

Guardie ambientali e delega a Gifuni per l'ambiente

Sant'Anastasia - Ha ricevuto la delega all'ambiente appena ieri, il consigliere MarioGifuni ed ha visto portare a compimento il suo pallino di farpartecipare attivamente i cittadini al controllo del territorio con leguardie ambientali. In via...

Ha ricevuto la delega all'ambiente appena ieri, il consigliere MarioGifuni ed ha visto portare a compimento il suo pallino di farpartecipare attivamente i cittadini al controllo del territorio con leguardie ambientali. In via sperimentale e per tre mesi, infatti,partirà dal 15 gennaio 2011 un servizio di sorveglianza ambientaledel territorio comunale, a supporto del settore Polizia Municipale,mediante l'impiego dell'associazione N.C.I.S (Nucleo Cinofilo Italianoper il Soccorso) che fornirà la propria prestazione a titolovolontaristico, con il solo rimborso delle spese di circa ? 2.800,00.I volontari in servizio avranno il compito di monitorare esorvegliare alcune aree di interesse; dissuadere eventualiatteggiamenti lontani dai principi di legalità e convivenza; segnalaretali atteggiamenti alle forze di polizia o agli organi preposti;collaborare ad attività di informazione e sensibilizzazione messe inatto nel periodo dal Nucleo Comunale di P.C.Il servizio di sorveglianza ambientale mira a rendere il territoriomeno aggredibile da fattispecie criminose, che rappresentano un graveostacolo allo sviluppo economico, alla civile convivenza, alla qualitàe produttività del lavoro e all'attrattività del territorio."Ringrazio il Sindaco per la fiducia e spero di essere all'altezzadell'incarico. L'attenzione de La Destra all'ambiente è nota a tutti,è stata e sarà una delle nostre priorità, perché la tutela delterritorio è uno degli obiettivi più qualificanti perl'amministrazione e per un paese che deve soltanto svegliarsi da unlungo sonno ed iniziare a riemergere verso la normalità. Il primo attoè stato quello di favorire l'atto di Giunta Comunale che ieri haistituito le Guardie Ambientali - dice il consigliere Mario Gifuni (LaDestra) - una delibera importante per iniziare ad essere operativi efare nel 2011 quella che noi chiamiamo la "battaglia" contro glisversamenti abusivi. Gli sforzi dell'amministrazione di tenere ilpaese pulito rischiano spesso di andare perduti, perché glisversamenti abusivi e il poco amore di alcuni cittadini verso la natiaterra fanno trovare nei regi lagni, in posti più nascosti ed anche instrade principali cumuli di immondizia che appaiono come d'incanto.Dobbiamo assolutamente mettere mano alle criticità ed eliminare ilproblema, come ad esempio al Parco dei Fiori, Parco Stella Splendente,viale Niccolò Paganini, viale Arturo Toscanini, via Libero Grassi evia Eduardo De Filippo. Per via Olivella, invece, il discorso è piùcomplesso, ma è nelle nostre attenzioni, come ci attiveremo per lamessa in funzione del serbatoio Olivella. Non tollereremo piùmini-discariche in quei luoghi, né in altri. Multeremo tutti, anche icondomini. Occorre un riordino educativo, alcuni hanno dimenticato ilsenso civico, dobbiamo recuperare il senso della normalità. Lavoreremoal decoro urbano ed è già in commissione ambiente un regolamento perfavorire l'armonizzazione del territorio. Teniamo conto che ereditiamouna raccolta differenziata al 42% e ci adopereremo per aumentarequesta percentuale che riteniamo ancora insoddisfacente. L'obiettivo èrifiuti zero e città modello".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Processo Pineta Grande, Schiavone "rompe" il silenzio in aula

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento