Corso Regionale di Speleologia tenuto dal Gruppo Speleologico Campano del Cai

Castello del Matese - Il Rifugio "Monte Orso", nel territorio comunale di Castello del Matese e gestito dalla Sezione di Piedimonte Matese del Club Alpino Italiano, ha ospitato nei giorni scorsi i partecipanti al Corso Regionale di Speleologia...

Il Rifugio "Monte Orso", nel territorio comunale di Castello del Matese e gestito dalla Sezione di Piedimonte Matese del Club Alpino Italiano, ha ospitato nei giorni scorsi i partecipanti al Corso Regionale di Speleologia tenuto dal Gruppo Speleologico Campano del Club Alpino Italiano.
La struttura ha ospitato i 21 membri, sia alunni che istruttori, che hanno scelto il Matese quale primo itinerario della Campania, grazie alla sua particolare conformazione carsica, che lo rende un territorio particolarmente appropriato alla pratica della speleologia.
I soci, in massima parte provenienti dalla Sezione di Napoli del Club Alpino, hanno eletto come base il Rifugio Monte Orso per poi inoltrarsi nelle grotte circostanti distribuiti in gruppi di 5 persone, facendo particolarmente attenzione alla sicurezza. A guidarli sono stati l'Istruttore Nazionale Umberto Del Vecchio e l'istruttore della Sezione di Piedimonte Matese Luca Rossi.
Si aggiunge quindi alle strutture ricettive presenti sul Matese anche il Rifugio Monte Orso, di proprietà del comune di Castello del Matese e gestito dalla Sezione di Piedimonte del C.A.I., situato in un luogo particolarmente suggestivo, circondato dal bosco e lontano dagli insediamenti residenziali, caratteristica che lo rende adatto soprattutto a chi ricerca un approccio alla natura più vero e spartano.
"Argomenti" del corso sono stati manovre di corda ed attività tecniche nelle cavità di Campo Braca e nel Pozzo della Neve, raggiungibile dal Rifugio con una breve passeggiata, ove tutti gli allievi sono stati in grado di superare brillantemente le varie difficoltà.
Presso il Rifugio Monte Orso, posto lungo la pista di sci di fondo di Pozzacchio, unica omologata CONI in Campania, sono previste numerose iniziative organizzate dalle varie sezioni del Club Alpino Italiano, che culmineranno nel concerto di musica Jazz, già previsto per luglio 2011.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento