menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la tre giorni di Puliamo il Mondo di Legambiente: circa 25mila volontari coinvolti

Napoli - Conto alla rovescia per diciassettesima edizione di Puliamo il Mondo 2010, la versione italiana del più grande evento di volontariato ambientale nel mondo, Clean Up the World, organizzata in Italia da Legambiente. Da domani 24 a domenica...

Conto alla rovescia per diciassettesima edizione di Puliamo il Mondo 2010, la versione italiana del più grande evento di volontariato ambientale nel mondo, Clean Up the World, organizzata in Italia da Legambiente. Da domani 24 a domenica 26 settembre un esercito di volontari muniti di guanti, rastrelli e ramazze si ritroveranno in ogni parte d'Italia per ripulire dai rifiuti abbandonati strade, piazze, parchi, spiagge e fiumi. In Campania è mobilitazione record: circa 170 comuni partecipanti, oltre 300 aree interessate ad operazioni di pulizia con il coinvolgimento di circa 25mila volontari. La manifestazione è organizzata con il contributo della Provincia di Salerno e in collaborazione delle aziende Sabox di Nocera Superiore, della Centrale del Latte di Salerno e Sada SPA di Pontecagnano e la partecipazione di numerose associazioni tra le quali Ars, associazione di riqualificazione del fiume Sele che opera nei comuni di Contursi, Oliveto Citra e Ottati e Monte Nostrum Onlus di Eboli. In Campania tre giorni all'insegna delle parole d'ordine: "Basta discariche Si alla raccolta differenziata" con azioni di pulizia previste nei più piccoli comuni come nelle grandi città, e vanno da quelle più spettacolari sui fondali, in canoa sui fiumi o nei crateri dei vulcani, a quelle urbane che si concentrano su interstizi di verde abbandonato, discariche abusive, piccole e grandi terre di nessuno riconquistate alla fruizione pubblica dalla azione dei volontari.La battaglia di Puliamo il Mondo contro i rifiuti abbandonati comincia dalle scuole. Domani 24 settembre migliaia di classi hanno risposto all'invito dell'associazione ambientalista ad armarsi di guanti e rastrelli per ripulire dai rifiuti. Inziative si svolgeranno nel salernitano dove ad Ogliastro Marina, gli alunni del IPIA Sannino Ponticelli Napoli in gemellaggio con le scuole del posto ripuliranno la spiaggia di Ogliastro per poi recarsi in visita alla Goletta Verde di Legambiente ormeggiata nel porto di Acciaroli. A Sassano nel centro storico presso la villa comunale sempre il 25 settembre, l'amministrazione comunale in collaborazione con l'istituto comprensivo di Sassano e la Proloco cureranno la "pulizia" di tutte le strade del centro storico (le cosiddette carrare), anche allo scopo di far rivivere lo stesso e la villa comunale in Loc. Silla. A Napoli appuntamento presso l'Ospedale Veterinario del Frullone per una ramazzata diplomatica con la presenza del Console Americano a Napoli. Iniziative anche a Bacoli e nei comuni del Parco Nazionale del Cilento e del Vesuvio. Domenica 26 settembre la diretta principale della trasmissione Ambiente Italia di Rai3 condotta da Beppe Rovera, si svolgerà sul porto di Acciaroli con amici, amministratori, personaggi del mondo della cultura per ricordare la figura di un bravo amministratore e soprattutto un amico di Legambiente e Puliamo il Mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento