menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campagna pomodoro 2010, Lopa: pi collaborazione tra produttori e trasformatori

Napoli - Per vincere la sfida del mercato e garantire la qualità del pomodoro campano, è necessario il rispetto delle regole tra produttori e trasformatori garantendo la qualità mettendo un freno l'ingresso dei pomodori cinesi nel nostro...

Per vincere la sfida del mercato e garantire la qualità del pomodoro campano, è necessario il rispetto delle regole tra produttori e trasformatori garantendo la qualità mettendo un freno l'ingresso dei pomodori cinesi nel nostro territorio. Cosi è intervenuto il Rappresentante della Consulta Nazionale dell'Agricoltura,Rosario Lopa, in un incontro tenuto a Carovigno tra la filiera campana e quella pugliese. Naturalmente auspichiamo,ha proseguito l'esponente dell'Agricoltura, che le aziende campane della trasformazione ritirino il prodotto secondo gli accordi con i produttori, mantenedo cosi inviarito sia il costo che la qualità del pomodoro. Sarebbe interessante, ha spiegato Lopa, l'istituzione di un Tavolo Rosso, dove aprire una concertazione tra tutti i protagonisti della filiera, compresi gli organismi istituzionali preposti e quelli addetti al controllo.Questi ultimi,ha concluso il Rappresentante della Consulta, per garantire il rispetto delle regole e la qualità del prodotto da usurpazioni e frenare l'immissione sul mercato del prodotto cinese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento