menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendi, un rogo in Campania

Napoli - Sono venti gli incendi boschivi divampati soprattutto al sud del paese che nella giornatadi oggi hanno richiesto l'intervento dei Canadair e degli elicotteri della Protezione CivileNazionale.La Regione che ha richiesto il maggior numero...

Sono venti gli incendi boschivi divampati soprattutto al sud del paese che nella giornatadi oggi hanno richiesto l'intervento dei Canadair e degli elicotteri della Protezione CivileNazionale.
La Regione che ha richiesto il maggior numero di interventi per i mezzi aerei della flottaaerea dello Stato è stata ancora la Sicilia, dove Canadair ed elicotteri sono entrati inazione su sette roghi che hanno interessato le province di Enna, Siracusa, Catania, Ragusa,Caltanissetta e Agrigento.Altre richieste di intervento sono giunte per intervenire su quattro incendi in Calabria, duein Sardegna, due in Basilicata, due in Puglia, uno in Toscana, uno in Campania e uno inLiguria.

Al momento sono stati posti in bonifica o spenti dodici incendi, mentre continua il lavorodegli equipaggi di Canadair e di elicotteri del Dipartimento della protezione civile su queiroghi ancora attivi in Basilicata, Calabria, Toscana, Campania, Sicilia e Liguria.I piloti dei velivoli continueranno ad assicurare il lancio d'acqua e liquido ritardante sullefiamme dei roghi ancora attivi finché le condizioni di luce consentiranno di operare insicurezza.
E' utile ricordare che la maggior parte degli incendi boschivi è causata da mano umana,a causa di comportamenti superficiali o, spesso purtroppo, dolosi e che la collaborazionedei cittadini può essere decisiva nel segnalare tempestivamente ai numeri di telefonod'emergenza 1515 o 115 anche le prime avvisaglie di un possibile incendio boschivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento