menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rogo ex Saffa, ordinanza sindacale per rispristino ambientale luoghi

Marcianise - Tempestiva è stata l'azione del sindaco Antonio Tartaglione per far sì che l'area dell'ex Saffa, interessata, lo scorso venerdì 30 aprile, da un rogo di pneumatici, venga messa in sicurezza e bonificata. Nella mattinata di lunedì 3...

Tempestiva è stata l'azione del sindaco Antonio Tartaglione per far sì che l'area dell'ex Saffa, interessata, lo scorso venerdì 30 aprile, da un rogo di pneumatici, venga messa in sicurezza e bonificata.

Nella mattinata di lunedì 3 maggio, il primo cittadino ha firmato un'ordinanza attraverso cui impone al rappresentante legale della Società SviluppoItalia Aree Produttive S.p.a., proprietaria del sito: la rimozione dei rifiuti insistenti; la messa in sicurezza di emergenza; l'esecuzione degli accertamenti propedeutici alla bonifica dei siti inquinati e le consequenziali attività di ripristino ambientale; nonché l'azione di bonifica dell'area stessa.
L'annuncio del provvedimento era già stato dato nelle ore successive all'incendio direttamente dal sindaco Tartaglione che aveva assistito direttamente alle operazioni di spegnimento delle fiamme, recandosi sul luogo del disastro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento