menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100219065915_impianto_depurazione

20100219065915_impianto_depurazione

Rifiuti, tre denunce del Noe per gestione non conforme alle norme

Caserta - Tre denunce da parte dei carabinieri del Noe in materia di rifiuti in Terra di Lavoro. A Marcianise, i militari, con la collaborazione del personale dell'Agenzia regionale per l'ambiente (Arpac), dopo un controllo presso l'impianto di...

Tre denunce da parte dei carabinieri del Noe in materia di rifiuti in Terra di Lavoro. A Marcianise, i militari, con la collaborazione del personale dell'Agenzia regionale per l'ambiente (Arpac), dopo un controllo presso l'impianto di depurazione del Centro commerciale Campania, hanno denunciato due persone per gestione illecita di rifiuti e scarico di acque reflue industriali in assenza della prescritta autorizzazione. I militari dell'Arma hanno trovato in un cortile del centro commerciale quattro container contenenti rifiuti speciali del tipo grigliato per i quali non risultava essere stato mai avviato lo smaltimento.

Inoltre, i carabinieri hanno scoperto che lo scarico di acque del centro commerciale, miscelate a fanghi, veniva eseguito direttamente nei canali senza l'autorizzazione da parte della Provincia.
In un'altra operazione, i militari del Noe, in seguito a un controllo presso un impianto di recupero rifiuti situato in localita' Alberone di Castelvolturno, in via Occidentale, hanno denunciato la legale rappresentante dell'impianto per inosservanza delle prescrizioni, deposito incontrollato e gestione illecita di rifiuti speciali, quali legno, ferro e plastica. Il numero di rifiuti eccedeva la reale capienza del sito. L'impianto era stato gia' sequestrato in precedenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento