menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libera Comitato don Diana e Sloow Food festeggiano il Terra Madre Day

Castel Volturno - La condotta Massico e Roccamonfina è pertanto lieta di invitarvi all'evento "Il g(i)usto della Mozzarella" in collaborazione con "Libera" Caserta che si terrà il 10 dicembre 2009 alle ore 16.00 in Via del Cigno, Trav. di Via P...

La condotta Massico e Roccamonfina è pertanto lieta di invitarvi all'evento "Il g(i)usto della Mozzarella" in collaborazione con "Libera" Caserta che si terrà il 10 dicembre 2009 alle ore 16.00 in Via del Cigno, Trav. di Via P. Pagliuca a Castel Volturno (CE) su "Le terre di don Peppe Diana".
Il meglio della produzione casearia del territorio: la mozzarella di bufala campana insegnata e spiegata da chi la produce ai giovani agricoltori del territorio e ai coproduttori, un'occasione per trasmettere i saperi e le conoscenze necessarie per ottenere un prodotto di qualità. Il tutto in un luogo fortemente simbolico: uno dei beni confiscati alla criminalità organizzata e facente parte di quelli gestiti dalla Cooperativa Le Terre di Don Peppe Diana e da Libera (associazioni, nomi e numeri contro le mafie), luogo che sarà restituito ai giovani del territorio per produrre mozzarella Buona, Pulita e Giusta.
La condotta vuole svoltare pagina e dare segnali forti per dare il giusto valore al nostro territorio, che non riceve "onore" pari alle sue bellezze, ricchezze, biodiversità naturali, passioni e impegno umani, ma per fare ciò è auspicabile che davvero ci sia una partecipazione sentita da quanti in questo periodo hanno mostrato di essere molto in linea con la filosofia di Slow Food e quanti vorranno dare anche con un piccolo segno valore ai principi dell'associazione.
L'evento "Il g(i)usto della Mozzarella" è stato organizzato dalla condotta Massico e Roccamonfina in collaborazione con LIBERA - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie - nata il 25 marzo 1995 con l'intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.

Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1500 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. La legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, l'impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera.
Libera è riconosciuta come associazione di promozione sociale dal Ministero della Solidarietà Sociale. Nel 2008 è stata inserita dall'Eurispes tra le eccellenze italiane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento