menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Legambiente: 'Ora bonificare l'Arpac'

Napoli - "Lo scandalo scoppiato nelle ultime ore a seguito dell'indagini sulle assunzioni all'Arpac richiede una serie riflessione da parte delle forze politiche, sia locali che nazionali. Il desolante quadro che emerge dalle pagine dell'ordinanza...

"Lo scandalo scoppiato nelle ultime ore a seguito dell'indagini sulle assunzioni all'Arpac richiede una serie riflessione da parte delle forze politiche, sia locali che nazionali. Il desolante quadro che emerge dalle pagine dell'ordinanza rischia di far crollare ancora di più la credibilità delle istituzioni pubbliche e della politica in genere da parte di una già smarrita cittadinanza. L'Arpac va bonificato, per avere certezza che essa lavora così come devono sempre fare gli enti pubblici nell'interesse generale della cittadinanza. Solo gli enti benefici possono scegliere i destinatari delle loro "opere di bene". In una nota Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania commenta in una nota il terremoto giudiziario che ha travolto l'Agenzia Ambientale Regionale
"Abbiamo sempre sostenuto l'utilità e l'importante azione che deve essere svolta da quest'agenzia, assolutamente necessaria per la tutela e il controllo ambientale della nostra regione. Ora- conclude Buonomo- è indispensabile ristabilire la legalità e la trasparenza, fortemente turbate da queste ipotesi d'accusa. La "messa a regime" operativa dell'Agenzia deve essere, ancora di più dopo quello che sta accadendo, un'urgenza dell'agenda politica regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento