menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090807081040_WalterGanapini

20090807081040_WalterGanapini

Incendio ex Ecorec, Ganapini: 'Chiederemo al Governo di rinforzare la vigilanza'

Marcianise - L'assessore all'Ambiente della Regione Campania Walter Ganapini, in riferimento ai numerosi incendi ai siti industriali, in buona parte dismessi, registrati in questi giorni, ha rilasciato la seguente dichiarazione:"Siamo di fronte ad...

L'assessore all'Ambiente della Regione Campania Walter Ganapini, in riferimento ai numerosi incendi ai siti industriali, in buona parte dismessi, registrati in questi giorni, ha rilasciato la seguente dichiarazione:"Siamo di fronte ad una delle più gravi aggressioni che mani criminali possano perpetrare all'ambiente in cui viviamo ed alla salute delle nostre popolazioni. Nel caso dell'incendio sviluppatosi a Marcianise, addirittura pare che il fuoco sia stato innescato causando una esplosione in una cabina di trasformazione elettrica: ciò significa che oltre ai pericolosi composti chimici generati dalla combustione incontrollata di plastiche (tra cui diossine), è probabile che i fumi abbiano portato sui campi e tra le case anche PCB (policlorobifenile), composto tra i più tossici oggi noti, presente nelle cabine di trasformazione come olio dielettrico.

"Crimini di questa natura non sono più tollerabili: chiederemo al Governo un ulteriore rafforzamento degli organici dei Corpi dello Stato competenti in materia ambientale ed eserciteremo i poteri sostitutivi verso quelle Province che non abbiano avviato la creazione delle Guardie ambientali volontarie, come previsto dalle vigenti leggi regionali.
"Abbiamo già dato mandato all'Arpac di analizzare tutto il territorio interessato alla ricaduta dei fumi al fine di bonificare immediatamente le aree in cui si misureranno valori preoccupanti di concentrazione degli inquinanti. E' nostro dovere, comunque, vista la gravità dei crimini, chiedere la massima collaborazione da parte di ogni cittadino campano per garantire una tempestiva messa in allerta di vigili del fuoco e protezione civile."Va chiusa ogni breccia che consenta alle mani criminali di mettere a rischio salute e ambiente, quando non direttamente la vita di tutti. Occorre che istituzioni e società reagiscano con forza almeno pari alla gravità degli attentati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento