menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

PArte oggi la 'Fiera Interregionale Calitri'

Calitri - Parte oggi (sabato 29 agosto), con inizio alle ore 16.00, la ventottesima edizione della Fiera Interregionale di Calitri. Oltre 90 gli espositori, provenienti da varie aree del Centro-Sud Italia, che saranno presenti presso il rinnovato...

Parte oggi (sabato 29 agosto), con inizio alle ore 16.00, la ventottesima edizione della Fiera Interregionale di Calitri. Oltre 90 gli espositori, provenienti da varie aree del Centro-Sud Italia, che saranno presenti presso il rinnovato quartiere fieristico della cittadina altirpina. Ampia e diversificata la gamma delle aziende espositrici che coprono tutti i principali settori economici (artigianato, industria, agricoltura, servizi), arredamento, pelli, macchine e attrezzature agricole, prodotti tipici alimentari e di artigianato artistico (ceramica, legno, ferro, pietra).
Ma il debutto ufficiale avverrà domenica 30 agosto quando alle ore 10.00 il presidente Eapsaim nonché sindaco di Calitri, Giuseppe Di Milia, alla presenza del presidente della Provincia di Avellino, senatore Cosimo Sibilia, inaugureranno l'edizione annuale.
A seguire nel pomeriggio il primo dei convegni pianificati durante i giorni della fiera che terminerà il prossimo 6 settembre. "Strumenti finanziari per l'accesso al credito: PSR Campania 2007/2013. Opportunità di sviluppo per l'Irpinia. Ruoli e responsabilità": è il titolo del dell'incontro previsto per le ore 18.00 presso la sala convegni del quartiere fieristico.
Dopo i saluti di Giuseppe Di Milia, sindaco di Calitri e presidente Eapsaim, intervengono Ettore Mocella, presidente Confartigianato Avellino, Gerardo Di Pietro, responsabile Società Gestione Fondi per l'Agroalimentare, Alfonso Tartaglia dirigente Stapa Cepica Avellino, Raffaele Coppola, assessore provinciale Agricoltura Avellino, Modestino Maria Iandoli, funzionario Banca della Campania.
Le conclusioni sono affidate a Giuseppe Allocca , coordinatore regionale Sviluppo Attività Settore Primario.
Modera Stefano Belfiore , giornalista de "Il Denaro" e consulente in comunicazione d'impresa. Interessanti anche le tematiche oggetto di dibattito degli altri convegni organizzati.
Venerdì 4 settembre si parlerà di "Centri storici minori e turismo sostenibile". Mentre sabato 5 spazio all'agroalimentare con un focus analitico su "Progetto integrato filiera cereali - Prospettive ed opportunità per le aree interne del Mezzogiorno", organizzato grazie al fattivo contributo dello Stapa Cepica di Avellino e del suo dirigente Alfonso Tartaglia, che vedrà la presenza, tra gli altri, dell'onorevole Paolo Russo, presidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati. Domenica 6 settembre, invece, vi sarà l'incontro sul tema "Il ruolo delle Pro Loco e delle istituzioni nella promozione turistica e culturale del territorio".
La Fiera di Calitri è ormai una data da calendario, un appuntamento di chiusura-apertura dell'anno commerciale. L'Interregionale rappresenta, infatti, per gli imprenditori altirpini e per gli espositori delle altre regioni limitrofe, come Basilicata e Puglia, un punto fermo per analizzare l'anno appena trascorso e pensare alle strategie per il futuro, confrontandosi con gli altri operatori e con il mercato che conta: i visitatori.
Ma l'intento degli organizzatori è quello di dare una svolta affinché la Campionaria diventi nel contempo occasione di mercato e vetrina delle eccellenze del territorio.
Tra le novità di quest'anno: "Mod a' Calitri". Questo il naming dell'iniziativa che si propone come una kermesse che vedrà protagoniste similitudini e assonanze tra tessuti, prodotti tipici e vino.
I protagonisti saranno invece i capi di abbigliamento di alcune delle principali aziende del distretto. Per l'occasione si spiegheranno le assonanze tra collezioni, tessuti, cibo e vino.
All'iniziativa parteciperà anche un'azienda del polo solofrano della pelle. L'appuntamento è in programma sabato 5 settembre alle ore 19 presso il quartiere fieristico di Calitri. Alla kermesse moda-cibo-vino saranno invitati media ed istituzioni, mentre domenica 6 si replica con una per con una performance aperta al pubblico.

Importante anche il legame con il turismo. Un servizio navetta condurrà i visitatori dell'Interregionale, mediante percorsi guidati, al centro storico del paese. Diversi gli itinerari in catalogo: dalle prelibate grotte di stagionatura del caciocavallo, al museo della scuola d'arte fino a toccare percorsi dalla valenza storico-religiosa mediante un viaggio promozionale tra le chiese calitrane.
Gli orari di apertura della fiera sono: sabato 29 agosto e giorni feriali dalle 16 alle 22, sabato 5 settembre e domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 22.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento