Domenica, 21 Luglio 2024
Ambiente Pastorano

Tagio del nastro per la Fiera Agricola 2008

Pastorano - Si è tenuta ieri mattina alla presenza dei sindaci del comprensorio caleno la conferenza stampa che precede l'inaugurazione di questa mattina. Alla conferenza erano presenti anche il consigliere provinciale Giuseppe Raimondo e il...

Si è tenuta ieri mattina alla presenza dei sindaci del comprensorio caleno la conferenza stampa che precede l'inaugurazione di questa mattina. Alla conferenza erano presenti anche il consigliere provinciale Giuseppe Raimondo e il titolare della società organizzatrice (la Ga. Ma. Srl) Gaetano Marucci. Fortissimo è stato il senso di unità e di convergenza di intenti rilevato negli interventi dei partecipanti alla conferenza di apertura, tenutasi nella sala consiliare della Provincia a Corso Trieste. "Io ringrazio il presidente De Franciscis che ha dato pieno sostegno alla Fiera Agricola 2008 – ha detto il capogruppo Raimondo – ma, soprattutto, voglio ringraziare Marucci e Aiezza che, scommettono su un settore attraversato da una crisi profonda; davvero un senso eroico e professionale di intendere il lavoro di imprenditori del comparto agrozootecnico; grazie a queste manifestazioni, sono pronto a scommettere, l'agricoltura di Terra di Lavoro e del Mezzogiorno tornerà a dettare legge per qualità e grande senso della produttività corretta e sicura". Ha fatto eco al consigliere provinciale, il sindaco della cittadina che ospiterà la kermesse, Giovanni Diana. "E' la prima volta che partecipo da sindaco a questa straordinaria manifestazione – ha detto il sindaco di Pastorano – proprio quest'anno, infatti, oltre al patrocinio morale abbiamo sostenuto l'Expo internazionale con contributi economici e con la massima disponibilità nei confronti degli organizzatori; ci aspettiamo frutti di rilancio da questo grande sacrificio – ha proseguito Giovanni Diana – la Fiera Agricola è davvero la scommessa di chi vede nella zootecnia avanzata il futuro del Meridione e il volano commerciale di una regione". Ancor più deciso il commento di Gaetano Marucci, patron della Ga. Ma. Srl e organizzatore, con Angelo Aiezza della quattro giorni internazionale di cultura, spettacoli e convegni. "I vincitori veri sono gli agricoltori – ha commentato alla fine della conferenza stampa Marucci – che, per mesi hanno dovuto bloccare le loro attività nella filiera bufalina: i dati sulla diossina erano una montatura mediatica davvero clamorosa e durante la fiera lo faremo capire a tutti".
Lo scorso anno furono ben 35 mila le persone che entrarono nella grandissima area expo all'uscita del casello autostradale di Capua. "Questa'anno – ha detto Marucci – si prvedono almeno 40 mila ingressi, anche per effetto del numero degli espositori, cresciuto di molto rispetto allo scorso anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagio del nastro per la Fiera Agricola 2008
CasertaNews è in caricamento