rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Ambiente Pastorano

Inaugurata la fiera agricola 2007

Pastorano - “Questa manifestazione è ormai un appuntamento imperdibile e rappresenta una grande occasione per il rilancio del settore agricolo che, tutti sappiamo, sta vivendo momenti davvero difficili. Spero che ogni anno la kermesse diventi...

“Questa manifestazione è ormai un appuntamento imperdibile e rappresenta una grande occasione per il rilancio del settore agricolo che, tutti sappiamo, sta vivendo momenti davvero difficili. Spero che ogni anno la kermesse diventi sempre più un punto di riferimento per chi ama Terra di Lavoro e per chi riconosce i meriti dell’agricoltura come settore produttivo primario”. Queste le parole dell’assessore provinciale Mimmo Dell’Aquila in occasione dell’inaugurazione della Fiera Agricola 2007, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Alle 19 di venerdì 20 aprile c’è stato il taglio del nastro. Oltre agli organizzatori, Angelo Aiezza e Gaetano Marucci, della Gama srl, e all’assessore Dell’Aquila, c’era anche il consigliere provinciale Giuseppe Raimondo, presidente della Commissione Turismo alla Provincia. Anche le sue parole sono di buon auspicio: “Sono sicuro che questa sei giorni porterà alla Fiera Agricola migliaia e migliaia di visitatori e che si batterà il record dello scorso anno allorquando si raggiunsero le 20mila presenze. Sono felice per quest’iniziativa, l’ho vista nascere ed è per tutto il settore agricolo e non, una fonte primaria di conoscenza e di sviluppo per l’intera provincia di Caserta”, ha concluso Raimondo.Gli organizzatori Aiezza e Marucci: “Questa è un’edizione speciale, abbiamo intenzione di diventare un punto di riferimento per il mondo dell’agricoltura, la kermesse è un volano di sviluppo per un settore importantissimo di Terra di Lavoro”. Alcune curiosità: alla fiera ci sono anche delle attrattive per i bambini: sono presenti i cosiddetti asini sardi, ormai in via di estinzione, i pony più piccoli del mondo (alti 70 centimetri). Sarà presentato il trattore più tecnologico appena testato in Italia frutto di anni di ricerche. L’istituto Alberghiero di Teano ha preparato Nei primi due giorni sono accorsi già migliaia di visitatori ma il boom si prevede domani, domenica 22, e nei prossimi giorni. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Pastorano, dalla Regione, dalla Provincia, dalla Cia, dall’Uci, dalla Coldiretti e dalla Camera di Commercio.Domani, domenica 22, alle 9.30 è previsto l’arrivo di “Moto & Auto d’epoca”, alle 18 produzione dal vivo del caciocavallo di bufala, alle 20 degustazione della mozzarella di bufala con la serata che sarà trasmessa da “Radio Punto Zero”; lunedì 23 alle 18 convegno organizzato dalla Cia “Agroenergia in Terra di Lavoro”; martedì 24 alle 18 convegno “Futuro del tabacco in Campania”; mercoledì 25 alle 10 convegno organizato dalla Ciccc “Quali sono il peso e il ruolo di Caserta e del piano campano Workshop agro alimentare della Regione”, alle 11 degustazione di vini campani, alle 18 sfilata di moda.
Inoltre sono in programma spettacoli e mostre di ogni genere in un padiglione appositamente preparato. Ci sarà di tutto: macchine agricole, attrezzature, sistemi di automazione, prodotti agro-alimentari, prodotti tipici biologici, mangimi, concimi, prodotti floro-vivaistici, articoli per la casa e da giardinaggio. Ci saranno altri stand extra che ospiteranno espositori di tutt’altro genere in pieno stile fiera globale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la fiera agricola 2007

CasertaNews è in caricamento