menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
183743_Andrea_Orlando

183743_Andrea_Orlando

'Terra dei fuochi', ministro dellAmbiente Orlando scrive al collega degli interni Alfano: 'Subito comitato ordine e sicurezza pubblica'

Caserta - Il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando ha scritto al vicepresidente del Consiglio e ministro degli Interni Angelino Alfano in merito all'emergenza di illegalità ambientale che sta soffocando l'area tra Napoli e Caserta denominata...

Il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando ha scritto al vicepresidente del Consiglio e ministro degli Interni Angelino Alfano in merito all'emergenza di illegalità ambientale che sta soffocando l'area tra Napoli e Caserta denominata "Terra dei fuochi". Di seguito il testo della lettera.
Ti è ben nota la situazione di emergenza, passata ormai alla cronaca come fenomeno della cosiddetta "terra dei fuochi", che interessa una vasta area tra le province di Napoli e Caserta.Si tratta di costanti episodi di sversamento illegale di rifiuti, anche tossici, nelle campagne o ai margini delle strade, i cui continui incendi, presumibilmente provocati da parte di componenti di organizzazioni criminali di stampo camorristico, si tramutano in roghi devastanti, i cui fumi diffondono sostanze tossiche, tra cui diossina, nell'atmosfera e nelle terre circostanti, con gravi effetti inquinanti.
Esiste un rischio contagio di questo fenomeno, che tende già gradualmente ad estendersi anche in altre aree della Campania e del Sud Italia, generando gravissime preoccupazioni sia sul fronte dell'ordine e della sicurezza pubblica, che su quello della tutela di fondamentali matrici ambientali e sanitarie.Si tratta, a mio avviso, di un evento criminale che, per il suo carattere prolungato nel tempo e per le modalità spesso di sfida e provocazione con cui viene perpetrato ai danni delle collettività e dei territori, esige di essere assunto come un problema di rilevanza nazionale ed affrontato con un impegno e una risposta, coordinata e decisa, da parte delle diverse Istituzioni dello Stato.

La stessa risonanza oltre confini di tali avvenimenti, sembra presentare non trascurabili profili di potenziale danno al prestigio internazionale del Paese e all'economia nazionale.Per questo motivo, è mio intendimento sottoporre alla Tua nota sensibilità, oltre che competenza, la proposta di includere questo tema tra gli argomenti di assoluta priorità di cui investire direttamente il Comitato Nazionale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, individuando un'azione nazionale di contrasto repressivo e preventivo, a supporto e decisivo rafforzamento dell'importante e delicato sforzo già posto in essere ad ogni livello ed ambito, soprattutto locale, dalle diverse Autorità giudiziarie, istituzionali, di polizia e dal Commissario appositamente istituito dal Tuo Ministero.
Reputo che una tale iniziativa possa anche offrire un segno, alto e tangibile, della consapevolezza, vicinanza e determinazione dello Stato in risposta ad un diffuso e profondo sentimento di disagio e aspettativa di giustizia e di intervento da parte delle popolazioni interessate.Certo che assumerai le determinazioni più appropriate, ti saluto cordialmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento