menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
192444_rifiuti_tossici_ritrovamento_ftv

192444_rifiuti_tossici_ritrovamento_ftv

Si scava ancora, dal sottosuolo rifiuti di ogni genere

Villa di Briano - Terminate le attività' di scavo anche alla terza buca alla ricerca di fusti tossici, realizzate dal personale del Corpo Forestale dello Stato di Napoli e dai carabinieri di Mondragone su delega dei magistrati della Dda di Napoli...

Terminate le attività' di scavo anche alla terza buca alla ricerca di fusti tossici, realizzate dal personale del Corpo Forestale dello Stato di Napoli e dai carabinieri di Mondragone su delega dei magistrati della Dda di Napoli in via Kruscev a Villa di Briano (Caserta). La pala meccanica, vista la vicinanza con la strada, per questo nuovo scavo appena concluso, si e' fermata ad una profondità' di 14 metri. Per gli altri due scavi si erano superati i 20 metri. Ma le attività' non si arrestano. "Nonostante i 20-25 metri di distanza dalla prima buca, continuano a emergere dal sottosuolo rifiuti di ogni genere. Non sono fusti ma sono comunque molto pericolosi i rifiuti e gli scarti che stanno emergendo", dice il capitano Lorenzo Iacobone. Ora le operazioni di scavo si sposteranno in altri zone del terreno, e poi si decideranno le misure da adottare in base ai risultati dei campionamenti eseguiti dall'Arpac.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento