menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
192444_rifiuti_tossici_ritrovamento_ftv

192444_rifiuti_tossici_ritrovamento_ftv

Si torna a scavare a Villa di Briano: ritrovati rifiuti di plastica, amianto e altri pericolosi sotterrati dal clan dei Casalesi

Villa di Briano - Si torna a scavare alla ricerca di fusti tossici interrati dai Casalesi a Villa di Briano. I mezzi e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Napoli, su ordine della Dda di Napoli, sono arrivati in località San Francesco, in...

Si torna a scavare alla ricerca di fusti tossici interrati dai Casalesi a Villa di Briano. I mezzi e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato di Napoli, su ordine della Dda di Napoli, sono arrivati in località San Francesco, in un fondo in aperta campagna coltivato a mais fino a qualche mese fa a poche centinaia di metri in linea d'aria da un altro appezzamento di terreno dove ad inizio anno era stata effettuata una campagna di scavi che aveva portato alla luce una discarica di rifiuti pericolosi e scarti dell'attività edile provenienti dai lavori della Nola-Villa Literno. Anche in questo caso la pala meccanica, dopo aver incontrato la falda ad undici metri di profondità, ha fatto emergere materiali in plastica, amianto e altri rifiuti pericolosi, soprattutto residui dell'attività di costruzione. Tra i pentiti che hanno indicato il sito, un'ex cava, come teatro delle attività illegali della camorra casalese, c'è Francesco Della Corte, accusatore dell'ex sottosegretario Nicola Cosentino e tra i pochi collaboratori a indicare nel dettaglio i luoghi dove il clan avrebbe interrato rifiuti e a parlare delle connivenze tra la criminalità organizzata e la loggia massonica P2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento