Ambiente

Fare Verde: ambiente e decreto destinazione Italia?

Caserta - "Più che un decreto destinazione Italia sembrerebbe una legge destinazione interessi inquinatori e speculatori." Questo il commento dell'associazione ambientalista Fare Verde sul Decreto-Legge "Destinazione Italia", di cui in queste ore...

"Più che un decreto destinazione Italia sembrerebbe una legge destinazione interessi inquinatori e speculatori." Questo il commento dell'associazione ambientalista Fare Verde sul Decreto-Legge "Destinazione Italia", di cui in queste ore è in discussione la conversione in legge alla Camera dei Deputati. Fare Verde auspica che la Camera dei Deputati possa eliminare il provvedimento nel più generale interesse dell'ambiente e dei cittadini". "Si rischia un ulteriore regalo ai soliti pochi, facendolo pagare a tutti i cittadini - dichiara Giuseppe Solla, presidente regionale di Fare Verde; con la possibilità di "condonare" una parte dei costi per la bonifica di siti inquinati. Una volta firmato un accordo con lo Stato, i soggetti responsabili dell'inquinamento potrebbero liberarsi per sempre di ogni ulteriore responsabilità che dovesse emergere successivamente alla firma dell'accordo stesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare Verde: ambiente e decreto destinazione Italia?

CasertaNews è in caricamento