Martedì, 15 Giugno 2021
Ambiente

Puliamo il Mondo, il Comune e' assente, gli assessori colpevoli diano le dimissioni

San Nicola la Strada - Guanti, rastrelli, ramazze e tanta voglia di fare per un Italia più pulita: prende il via l'edizione 2012 della più grande iniziativa di volontariato ambientale. Dal 29 al 30 settembre è tornata infatti, con Legambiente lo...

Guanti, rastrelli, ramazze e tanta voglia di fare per un Italia più pulita: prende il via l'edizione 2012 della più grande iniziativa di volontariato ambientale. Dal 29 al 30 settembre è tornata infatti, con Legambiente lo storico appuntamento con l'iniziativa denominata "Puliamo il mondo". Quest'anno, purtroppo, non saranno in campo né i cittadini né gli studenti delle scuole presenti sul territorio sannicolese, nonché l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Delli Paoli, a differenza di quanto aveva messo in campo l'ex sindaco Angelo Antonio PASCARIELLO sin dal 2001, per liberare dai rifiuti i galoppatoi del Viale Carlo III^. Le casse comunali sono perennemente a secco, ci dicono dal palazzo municipale, ma non vogliamo e non possiamo credere che l'assenza a questa nobile iniziativa, rivolta principalmente ai giovani, non si sia svolta per mancanza di soldi. Ma quanto poteva venire a costare questa manifestazione, poco o nulla. E perché non hanno provveduto gli assessori ed il Sindaco Pasquale Delli Paoli con i soldi delle loro indennità ? Gli assessori di riferimento, quello all'Ambiente e quello alla Cultura hanno "clamorosamente toppato", fallito e se ne dovrebbero assumere la responsabilità con tutto quel che segue. Nel corso delle due consiliature di Pascariello sono stati centinaia i partecipanti di San Nicola La Strada che aderirono all'iniziativa. Vi erano anche i gruppi di volontari dell'ambiente e scout che lavoravano per pulire il territorio. "Puliamo il Mondo" è l'edizione italiana di "Clean Up the World", il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo Dal 1993, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie all'instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che organizzano l'iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati e amministrazioni cittadine. Puliamo il Mondo è un'iniziativa di cura e di pulizia, un'azione allo stesso tempo concreta e simbolica per chiedere città più pulite e vivibili. L'iniziativa è nata Sidney, in Australia, nel 1989 e coinvolge ogni anno, a fine settembre, quasi 40 milioni di persone in circa 20 paesi. Proprio nei momenti difficili come questo, in cui l'ambiente è violentato continuamente e quotidianamente, è importante stare insieme. L'iniziativa "Puliamo il mondo", che viene organizzata ogni anno, serve per creare un rapporto di partecipazione tra i cittadini e gli studenti, di ogni ordine e grado, e le istituzioni locali, unite per testimoniare il proprio rispetto per il territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puliamo il Mondo, il Comune e' assente, gli assessori colpevoli diano le dimissioni

CasertaNews è in caricamento