Ambiente

Mozzarella Bufala, associazioni categoria spingono su tracciabilita'

Caserta - La normativa nella nuova formulazione, deve rafforzare gli elementi sulla tracciabilità e sul controllo della produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP.Nei tavoli tecnici ed istituzionali svoltisi presso il Ministero...

080908_categorie_associazioni

La normativa nella nuova formulazione, deve rafforzare gli elementi sulla tracciabilità e sul controllo della produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP.Nei tavoli tecnici ed istituzionali svoltisi presso il Ministero dell'Agricoltura, Coldiretti, Confagricoltura e Confindustria della Campania (a cui si sono associati le Regioni Campania, Lazio e Puglia) hanno chiesto con chiarezza l'istituzione di un processo di tracciabilità, completa, sull'intera filiera di produzione della Mozzarella DOP, dall'allevatore al trasformatore, e il mantenimento dello stabilimento esclusivo per la produzione della Mozzarella DOP, così come dettato dalla Legge 205/2008, consentendo però nel contempo, la produzione, nello stesso opificio, anche di ulteriori prodotti derivati esclusivamente dal latte di bufala proveniente dall'areale DOP.
Solo per analogia con un prodotto di pari eccellenza, si segnala che tale posizione è già applicata in seno al Disciplinare di produzione del Parmigiano Reggiano, in cui è previsto che nello stabilimento di lavorazione può entrare solo ed esclusivamente latte idoneo alla produzione del Parmigiano Reggiano.

In uno stabilimento per la produzione di Parmigiano Reggiano non può mai entrare latte di bufala e , in perfetta e simmetrica analogia, all'interno di uno stabilimento di produzione di Mozzarella di Bufala DOP non deve potere entrare latte vaccino o di qualsiasi altra specie.Confagricoltura, Coldiretti e Confindustria Caserta (l'area di produzione del 70% della MBC DOP) hanno esplicitato tale posizione in un documento sottoscritto a Caserta il 10.03.2014 - presentato al Ministro, richiamato e confermato più volte nei tavoli ministeriali - la necessità imprescindibile dell'obbligo della tracciabilità sull'intera filiera bufalina e dell' esclusività dello stabilimento dedicato alla produzione della Mozzarella di Bufala DOP, dove è consentito il solo ingresso di latte di bufala fresco di provenienza dell'areale DOP, secondo quanto stabilito dal relativo Disciplinare per la produzione di Mozzarella di Bufala Campana DOP.
Pertanto le Associazioni provinciali di Caserta di Coldiretti, Confagricoltura e Confindustria auspicano vivamente che il Ministero voglia tenere conto, nella predisposizione della normativa, della posizione espressa dalle scriventi e condivisa dalle Istituzioni Regionali interessate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mozzarella Bufala, associazioni categoria spingono su tracciabilita'

CasertaNews è in caricamento