menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
080152_corteo_casal_di_principe

080152_corteo_casal_di_principe

Rifiuti, corteo a Casal di Principe: in prima fila il sindaco Renato natale. Presente delegazione di Casal Monferrato

Casal di Principe - Circa mille manifestanti sono partiti in corteo dal Campo sportivo di Casal di Principe per la manifestazione "stop biocidio", organizzata dal "Coordinamento Comitati Terra dei Fuochi" con la partecipazione numerose...

Circa mille manifestanti sono partiti in corteo dal Campo sportivo di Casal di Principe per la manifestazione "stop biocidio", organizzata dal "Coordinamento Comitati Terra dei Fuochi" con la partecipazione numerose associazione tra le quali il "Comitato Don Peppe Diana". Hanno partecipato alla manifestazione una delegazione del Comune di Casal Monferrato e dei "Medici per l' ambiente" insieme al Coordinamento Comitato Fuochi, l'associazione Libera della sede provinciale di Caserta, alla Nuova Cooperazione Organizzata, alla Rete degli studenti medi e universitari contro il biocidio, agli agricoltori di Casal di Principe-Acerra e di Villa Literno, con i Sindaci dell'Agro aversano, il Sindaco del Comune più virtuoso d'Italia, Frattaminore, il Sindaco di Acerra, nominato dall'Anci referente per il problema Roghi Tossici e il vescovo di Aversa, vicepresidente della Cei.. In prima fila il sindaco di Casal di Principe Renato Natale. "Marcio - ha spiegato la fascia tricolore - insieme alla mia città, agli agricoltori, ai medici e ai cittadini delle terre tristemente note come terre di fuochi e di veleni, per dire basta agli sversamenti illeciti di rifiuti, ai roghi tossici e alle speculazioni!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il blocco autostradale lascia i bambini senza pranzo

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Cronaca

    La Procura sequestra il varco d'ingresso al Lidl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento