City4Bike sbarca a Roccamonfina

Roccamonfina - City4Bike, a partire da domenica 8 luglio, sarà presente anche a Roccamonfina (CE).Il progetto, nato nel maggio 2011 da un'idea del Forum dei Giovani di Caserta di cui si è fatto portavoce il fondatore Gaetano Riccardelli, dopo...

City4Bike, a partire da domenica 8 luglio, sarà presente anche a Roccamonfina (CE).Il progetto, nato nel maggio 2011 da un'idea del Forum dei Giovani di Caserta di cui si è fatto portavoce il fondatore Gaetano Riccardelli, dopo essere di recente arrivato a Salerno, Camigliano, Bari, Pignataro Maggiore e Santa Maria Capua Vetere, nel week-end sarà presentato ufficialmente a Roccamonfina grazie al contributo dell'Associazione Work in Progress.
Come funziona? Semplicissimo: ogni esercente può acquistare una o più "biciclette di cortesia" da posizionare fuori il suo negozio e metterle a disposizione dei propri clienti, ma anche semplici passanti e turisti, che potranno usufruire del servizio firmando un modulo di comodato d'uso gratuito. I commercianti, applicando sul velocipede un pannello personalizzato, pubblicizzeranno la propria attività e promuoveranno, allo stesso tempo, la mobilità sostenibile.
A partire dal prossimo fine settimana sarà possibile pedalare con le biciclette del servizio City4Bike all'interno del meraviglioso Parco Regionale di Roccamonfina-Foce Garigliano, apprezzandone in pieno i borghi ed i sentieri alla riscoperta dei numerosi percorsi immersi nel verde.
Nella sezione "Trova City4bike", gli utenti potranno conoscere direttamente dal portale (www.city4bike.it) i Comuni aderenti al circuito e gli indirizzi degli esercizi commerciali che posseggono postazioni dotate della "bicicletta di cortesia". Su App Store è possibile, inoltre, scaricare l'applicazione che consente di geolocalizzare le attività che offrono il servizio di comodato d'uso gratuito con il semplice utilizzo del telefono cellulare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento