menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065941_seminario

065941_seminario

Successo per il seminario informativo imprenditori agricoli

San Potito Sannitico - Presso l'Auditorium del Parco Regionale del Matesesi è tenuto un Seminario di informazione rivolto agli imprenditori agricoli e per tutti gli appassionati del settore. Il seminario svo lto presso il Parco Regionale del...

Presso l'Auditorium del Parco Regionale del Matesesi è tenuto un Seminario di informazione rivolto agli imprenditori agricoli e per tutti gli appassionati del settore. Il seminario svo lto presso il Parco Regionale del Matese era inserito nel Progetto fa.re.na.it. che prevede un percorso di informazione e formazione per le Pubbliche Amministrazioni finalizzato a superare i problemi comunicativi e strutturali che finora hanno ostacolato il pieno successo di Rete Natura 2000.Il progetto FARENAIT, co-finanziato dal programma LIFE+ dell'Unione Europea, nasce per rilanciare Rete NATURA 2000 in Italia, il programma europeo per la protezione degli habitat e delle specie a rischio nella quale rientra il territorio del Matese come zona S.I.C. (SITO DI INTERESSE COMUNITARIO) identificati dagli Stati Membri secondo quanto stabilito dalla Direttiva Habitat, che vengono successivamente designati quali Zone Speciali di Conservazione (ZSC), e comprende anche le Zone di Protezione Speciale (ZPS) istituite ai sensi della Direttiva 2009/147/CE.Numerosi i rappresentanti degli enti e delle istituzioni del territorio tra cui il Presidente del Parco Regionale del Matese Dott. Umberto De Nicola, impegnatosi in modo particolare per la riuscita dell'evento, il Sindaco di San Potito Sannitico Dott. Francesco Imperadore che ha esposto dal punto di vista politico le tematiche agricole, la Dott.ssa Chiara Vicini del Dipartimenti difesa della natura-Settore gestione agroecosistemi dell'ISPRA che ha esposto il progetto, le azioni e gli strumenti rivolti al mondo rurale. Ai lavori, introdotti dal Dott. Giuseppe Cammarota, ha preso parte anche il Dott. Danilo Marandola del CTS, che ha presentato quali sono gli strumenti e le opportunità per gli agricoltori riguardo alle priorità agroambientali nella politica di sviluppo rurale. Il dott. Francesco Sabatino dello STAPA -CEPICA ha illustrato il nuovo PAC 1014-2020 ed ha esposto l'operato a riguardo il lavoro svolto nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 nella provincia di Caserta. Al termine del seminario si è tenuto un dibattito a cui hanno preso parte alcuni imprenditori agricoli che hanno partecipato con interesse, sviluppando una conversazione proficua, nonché ricca di intese tra le parti. L'evento si è concluso con la degustazione di prodotti tipici del Matese offerti dalle aziende agricole e agrituristiche presenti, rilevando da parte degli Enti un notevole apprezzamento del tutto sia dal punto di vista della qualità che della diversità dei prodotti. La Dott.ssa Vicini, in quanto proveniente da Roma, ha pernottato in una nota Country Hause della zona, apprezzando l'ospitalità dimostrata durante il soggiorno e l'amenità dei luoghi che ha visitato tra cui le località di Miralago, la Gallinola e Monte Muto notando la suggestività del paesaggio sia dal punto di vista ambientale che agronomico e rilevando di fatto la numerosa biodiversità presente nei territori del Matese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento