Ambiente

Ripopolamento faunistico: immessi in 60 Comuni 700 lepri

Caserta - Nei giorni scorsi il Settore Agricoltura, Caccia e Pesca della Provincia di Caserta ha ultimato il programma di immissione di 700 lepri riproduttori che ha visto interessati ben 60 Comuni di Terra di Lavoro che rientrano nei territori...

065049_lepri_riproduttori

Nei giorni scorsi il Settore Agricoltura, Caccia e Pesca della Provincia di Caserta ha ultimato il programma di immissione di 700 lepri riproduttori che ha visto interessati ben 60 Comuni di Terra di Lavoro che rientrano nei territori aventi idoneità alla vocazione faunistica.
E' in corso ora la procedura di gara per l'acquisto e l'immissione sul territorio, entro la fine del mese di marzo, di 8000 fagiani riproduttori (rapporto 1 maschio e 3 femmine), nonché di 2000 starne (rapporto un maschio e una femmina).

Le operazioni di immissione delle lepri sul territorio, acquistate con i fondi derivanti dalle tasse di concessione regionale versate dai circa 10mila cacciatori casertani, sono state curate e seguite in ogni fase dal consigliere provinciale Domenico Carrillo, delegato alla Caccia.
Il programma di ripopolamento faunistico avviato dalla Provincia di Caserta sta riscuotendo la soddisfazione delle associazioni venatorie provinciali, che hanno espresso la loro gratitudine nei confronti del presidente della Provincia, Domenico Zinzi, riconoscendone l'impegno concreto in favore dei cacciatori di Terra di Lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripopolamento faunistico: immessi in 60 Comuni 700 lepri

CasertaNews è in caricamento