Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lettura della sentenza a carico di don Michele Barone | VIDEO

 

Dopo ore di attesa intorno alle 17 i giudici del collegio presieduto dal giudice Maria Francica del tribunale di Santa Maria Capua Vetere hanno pronunciato il loro verdetto nell'aula gremita tra giornalisti, con le telecamere Rai e Mediaset presenti, ed avvocati delle diverse parti coinvolte nel processo. Condanna a carico di Michele Barone, ex sacerdote del Tempio di Casapesenna, a 12 anni di reclusione solo per le percosse durante gli esorcismi. I giudici hanno disposto il risarcimento in favore della ragazzina di 14 anni vittima delle botte e di sua sorella, costituitesi parte civile, oltre che di un'altra adepta su cui venivano effettuati medievali riti di esorcismo. L'ex prete è stato assolto dalle accuse di violenza sessuale. Condannati anche i genitori della ragazza rispettivamente a 4 anni e 5 mesi il padre e 4 anni la madre. I giudici hanno disposto la sospensione della potestà genitoriale per il doppio del tempo (9 ed 8 anni). Assolto con formula piena il dirigente di polizia Luigi Schettino.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento