Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Rogo tossico scoperto con l'elicottero, blitz dei carabinieri | IL VIDEO

 

Hanno prima accuratamente disposto e poi dato alle fiamme in un fondo agricolo di Giugliano (Napoli) due filari di rifiuti della lunghezza di circa 100 metri ciascuno. A scoprire i due ‘piromani’, un 54enne ed un 25enne di Casal di Principe, il primo già noto alle forze dell’ordine, sono stati i  i carabinieri di Varcaturo in un'azione di contrasto ai reati ambientali. I militari si sono serviti anche della collaborazione del nucleo elicotteristi di Pontecagnano.

I due sono stati denunciati per il reato di combustione illecita. A bruciare, erano quintali di tubi di plastica utilizzati per gli impianti di irrigazione, nonché residui di potatura del raccolto di ortaggi. Domate le fiamme, i militari hanno sequestrato l’intera area così da evitare che fosse nuovamente adibita a coltivazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento