Uccisa dal figlio, i cugini della vittima: "Marco non era mai stato allontanato da casa" | VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

“E’ sempre rimasto in casa”. Marco Mattiello, il 40enne fermato per l’omicidio della madre Filomena Sorvillo, non è mai stato allontanato dall’abitazione di famiglia nonostante l’ordine giudiziario di allontanamento dalla casa per i maltrattamenti commessi ai danni della madre.

A dirlo sono stati questa mattina due cugini della vittima, presenti fuori il luogo del delitto, il parco Wojtyla di via Filangieri, ad Orta di Atella. Episodi di violenza non conosciuti però dai due cugini. Davanti a telecamere e giornalisti è arrivata inoltre l’ammissione di non conoscere Marco, l’autore del delitto: “L’ho visto in una foto, mi hanno detto che è lui ma non l’avevo mai visto”. La cugina di Filomena spiega poi come è venuta a conoscenza del delitto: “Mi hanno chiamato al telefono e mi hanno detto che aveva ucciso la madre”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Meteo

    La neve cade sulla Reggia di Caserta | VIDEO

  • Video

    Strade ghiacciate ed auto ferme in salita: lo spettacolo è surreale | VIDEO

  • Video

    Razziati bar e case, la banda degli albanesi incastrata dalle telecamere | IL VIDEO

  • Video

    IL VIDEO La rabbia del figlio della donna uccisa: "La giustizia arriverà"

Torna su
CasertaNews è in caricamento