Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Larve nel lavabo di un bagno al pronto soccorso dell’Ospedale di Caserta | VIDEO

Denuncia al consigliere Borrelli. Scene indegne. Bisogna trovare e punire i responsabili

 

Un lavabo pieno d'acqua ed al suo interno larve di insetti vive. Una situazione di degrado e che denota un'assoluta carenza d'igiene. Carenza che diventa grave se il luogo dove si verifica è un ospedale, nel caso il Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, che dovrebbe essere pulito ed asettico per evitare rischi per la salute degli utenti che vi si recano.

A denunciare il degrado è stato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che spiega: “E’ assurdo che nel bagno di un ospedale ci siano larve a ‘popolare’ un lavabo mezzo pieno d’acqua anche perché il fatto che ci siano larve è un sintomo che quell’acqua sta lì da tempo e non per un guasto improvviso e temporaneo”.

Il consigliere regionale, componente della Commissione Sanità, ha reso nota la situazione attraverso Facebook condividendo sulla sua pagina un video in cui si vede un lavandino di uno dei bagni a ridosso del pronto soccorso di ginecologia dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta mezzo pieno d’acqua con tanto di larve che nuotano.

“Il direttore sanitario dell’ospedale casertano faccia subito chiarezza su questo video denuncia che mi hanno inviato per verificarne l’autenticità - prosegue Borrelli - Perché sono immagini indegne di una struttura sanitaria di un Paese civile” ha aggiunto Borrelli per il quale “è inaccettabile vedere una cosa simile e bisogna capire chi sono i responsabili perché è evidente che non abbiano fatto fino in fondo il loro dovere”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento