"Leghisti assassini", Don Michele non arretra: "Non mi pento di quello che ho detto" | GUARDA IL VIDEO

 

Don Michele Santoro non arretra. Intervistato dall'inviato di 'Stasera Italia', il parroco casertano conferma le proprie accuse nei confronti dei seguaci di Matteo Salvini e della Lega che domenica aveva definito "assassini" invitandoli ad uscire dalla chiesa. "Io ne sono perfettamente convinto, c'è una mentalità di modi che va contrastata". Ma nel suo quartiere non tutti la pensano come il parroco.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento