Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla vigilia alla notte, festa in strada per Capodanno. Ma le ordinanze non fermano i botti | VIDEO

 

Un fiume di persone si è riversata nelle strade, dalla vigilia a dopo la mezzanotte, per festeggiare il nuovo anno. Da Caserta ad Aversa, passando per Marcianise, Santa Maria Capua Vetere e negli altri centri, c'è stata una invasione festosa fin dal pomeriggio del 31 dicembre, con migliaia di persone, soprattutto ragazzi, a festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Non sono mancati, purtroppo, problemi di botti lanciati tra la folla, così come le tante ordinanze emanate dai sindaci non sono bastate per evitare l'esplosione di botti e fuochi d'artificio alla mezzanotte. Il resoconto parla di tre feriti, tra cui una ragazza di 19 anni ad Aversa che è stata colpita da un proiettile vagante e che è stata ricoverata in ospedale in codice rosso. I vigili del fuoco sono stati costretti ad un super lavoro per domare gli incendi provocati dai botti.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento