Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Innocente sequestrato dalla camorra, guarda il video del blitz

 

Un blitz degno di un film americano, organizzato dal comando provinciale dei carabinieri di Napoli con l’intervento dei GIS, il Gruppo di Intervento Speciale, per localizzare e trarre in arresto i due esponenti del clan Mazzarella di Napoli che avevano sequestrato un innocente per recuperare un debito di droga del cognato.

È l’operazione messa in atto nei giorni scorsi nel Capoluogo regionale. In manette sono finiti un 34enne e un 37enne, i due lo scorso 6 febbraio aveva prelevato dalla sua abitazione di Capua il cognato del debitore, che doveva al clan 350mila euro. La vittima è stata poi condotta a Napoli, dove è stata libera il giorno seguente presso la stazione ferroviaria di Napoli Piazza Garibaldi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento