La Volalto alla sfida più difficile: a Caserta le campionesse d'Italia trascinate dalla stella di Paola Egonu

Giovedì la partita in casa contro Conegliano dopo tre sconfitte consecutive

Paola Egonu è la stella di Conegliano

La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, archiviata la gara con la Real Mutua Fenera Chieri ’76 (la terza sconfitta nelle prime tre partite di campionato), è chiamata alla prova del nove: dovrà vedersela con l’Imoco Conegliano Volley. I riflettori sono tutti puntati sul turno infrasettimanale casalingo di giovedì, quando arriveranno le campionesse d’Italia. E’ questo uno dei momenti più attesi della stagione, con i ticket di ingresso che stanno andando a ruba. Il fischio d’inizio è previsto alle 20.30. Le premesse per un confronto serrato ci sono tutte anche perché le ragazze del presidente Turco, davanti ai propri beniamini, hanno dimostrato di avere quella marcia in più necessaria a superare anche le difficoltà. Coach Cuccarini sa bene che quella con l’Imoco Conegliano Volley non sarà una passeggiata, ma la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta non regalerà nulla e darà filo da torcere alle big del campionato di Serie A1. Il PalaVignola sarà una bolgia, servirà una partita indimenticabile per contrastare le campionesse d'Italia che hanno in Paola Egonu la loro stella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento