Lo Spartacus Rugby torna a vincere contro Salerno

I ragazzi di coach Paolisso si impongono 14-5 in casa

Torna a vincere lo Spartacus Rugby Social Club nel campionato di Serie C2 di rugby. Nella prima sfida delle quattro casalinghe, sul campo dell’Ex Ciapi di San Nicola la Strada, da qui alla fine del campionato i ragazzi di coach Paolisso pur calando alla distanza e non concretizzando la mole di gioco prodotta si impongono 14-5 (2-1 le mete) contro la Zona Orientale Rugby Popolare Salerno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una gara intensa, non di facile lettura, con gli ospiti autori di una prova gagliarda ed ordinata in difesa e con lo Spartacus che ha saputo mettere a frutto 2 delle poche occasioni concesse dalla Zona Orientale. Una vittoria importante, però, per i ‘gladiatori ribelli’ che salgono a quota 7 vittorie in campionato e a quota 31 punti (con 4 di penalizzazione). Sotto un sole battente parte subito in avanti lo Spartacus che prova con Ascione un drop al 3’ che non centra i pali alti, ma al 13’ arriva la meta di Domenico Pepe dopo una maul da touche per i padroni di casa. Azione insistita e Pepe si butta dentro per schiacciare l’ovale in meta. Ascione è preciso dalla piazzola (7-0). Lo Spartacus attacca e la Zona Orientale vive di folate offensive veloci, ma il risultato non cambia fino al 40’ quando Fragliasso punta la bandierina e dopo una bella apertura si lancia in meta per la seconda marcatura dello Spartacus. Anche stavolta la conversione di Ascione è precisa e si va al riposo sul 14-0. Nella ripresa si fanno subito male Trotta e Messina e Paolisso corre ai ripari, la stanchezza sdi fa sentire per entrambe le squadre, ma è lo Spartacus ad andare vicino al terzo sigillo con Sardo, che al 57’, però, si vede annullare la meta dall’arbitro. Al 63’ cartellino giallo per Sardo e Napoli e 3 minuti dopo tocca a Kane e Cherubino. Le squadre giocheranno svariati minuti in 13. Al 74’ arriva la meta della Zona Orientale Salerno con Carmine Casella, bravo a partire rompendo il muro dello Spartacus e segnare all’esterno. La meta resta senza trasformazione per il 14-5. L’arbitro recupera tantissimo sul finale per gli interventi ripetuti del medico di gara e per le sostituzioni. Alla fine lo Spartacus tira un sospiro di sollievo e porta a casa la vittoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

Torna su
CasertaNews è in caricamento