Rissa furiosa in campo: giocatore finisce in ospedale

Botte sul parquet tra i giocatori di Portici e Parete, partita sospesa con l'arrivo dei carabinieri

Spintoni, schiaffi e pugni. Il parquet dello Sporting Portici si è trasformato in un ring di boxe domenica sera, quando ad affrontarsi c’era la compagine di casa e il Basket Parete, impegnati nella quinta giornata di ritorno del campionato di Serie C Silver.

Una maxi rissa che ha visto coinvolti tutti i giocatori di entrambe le squadre, e dove ad avere la peggio è stato un tesserato di Portici, finito in ospedale per accertamenti. La partita è stata ovviamente sospesa dall’arbitro, e nel palazzetto dello sport sono dovuti intervenire anche i carabinieri, allertati dalla società di casa.

Una rissa nata da un clima di pesante nervosismo, come spiega il direttore generale del Parete Di Lauro: “Sugli spalti i nostri 4-5 tifosi, genitori di alcuni giocatori, erano stati insultati e spintonati da quelli di casa, una cinquantina di persone. I ragazzi sono intervenuti per provare a calmare gli animi, ma al ritorno in campo dopo l’ennesimo fallo di gioco è scoppiata la rissa”.

La società ha presentato subito le sue scuse per una vicenda che non ha precedenti nella storia del Basket Parete, che ha annunciato provvedimenti contro i suoi tesserati: “Non è mai successo prima, arriveranno multe e richiami ufficiali ai ragazzi. Noi ci prenderemo le nostre responsabilità e non penso che faremo ricorso per eventuali squalifiche, multe o penalizzazioni. Dobbiamo dare un segnale allo sport e ai nostri tesserati: se sbagli si paga”.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

Torna su
CasertaNews è in caricamento