Rissa furiosa in campo: giocatore finisce in ospedale

Botte sul parquet tra i giocatori di Portici e Parete, partita sospesa con l'arrivo dei carabinieri

Spintoni, schiaffi e pugni. Il parquet dello Sporting Portici si è trasformato in un ring di boxe domenica sera, quando ad affrontarsi c’era la compagine di casa e il Basket Parete, impegnati nella quinta giornata di ritorno del campionato di Serie C Silver.

Una maxi rissa che ha visto coinvolti tutti i giocatori di entrambe le squadre, e dove ad avere la peggio è stato un tesserato di Portici, finito in ospedale per accertamenti. La partita è stata ovviamente sospesa dall’arbitro, e nel palazzetto dello sport sono dovuti intervenire anche i carabinieri, allertati dalla società di casa.

Una rissa nata da un clima di pesante nervosismo, come spiega il direttore generale del Parete Di Lauro: “Sugli spalti i nostri 4-5 tifosi, genitori di alcuni giocatori, erano stati insultati e spintonati da quelli di casa, una cinquantina di persone. I ragazzi sono intervenuti per provare a calmare gli animi, ma al ritorno in campo dopo l’ennesimo fallo di gioco è scoppiata la rissa”.

La società ha presentato subito le sue scuse per una vicenda che non ha precedenti nella storia del Basket Parete, che ha annunciato provvedimenti contro i suoi tesserati: “Non è mai successo prima, arriveranno multe e richiami ufficiali ai ragazzi. Noi ci prenderemo le nostre responsabilità e non penso che faremo ricorso per eventuali squalifiche, multe o penalizzazioni. Dobbiamo dare un segnale allo sport e ai nostri tesserati: se sbagli si paga”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Investito su viale Carlo III, caccia al 'pirata' con le telecamere dei negozi

  • Cronaca

    Ladri scatenati, raid contro il negozio di telefonia | FOTO

  • Attualità

    Biodigestore, il Comune vince la 'battaglia' in tribunale

  • Cronaca

    25mila euro per superare i concorsi, abbreviato per il dipendente del Ministero

I più letti della settimana

  • L'ex centro commerciale devastato dai vandali | LE FOTO

  • Il capo degli spacciatori: “Io sono come Genny Savastano”

  • Schianto su viale Carlo III, auto si ribalta | FOTO

  • La nuova mappa della camorra casertana: ecco chi comanda e dove | FOTO

  • “L’infermiere con la faccia da angelo mi ha rovinato. Ora temo per la mia vita”

  • Sindaco sfiduciato: 13 consiglieri comunali si dimettono dal notaio

Torna su
CasertaNews è in caricamento