"Pronti a cedere la Juvecaserta". Il club Ornella Maggiò vuole entrare in società

La conferma dell'avvocato Tucci dopo un incontro con l'amministratore

L’avvocato Emilio Tucci, rappresentante del club Ornella Maggiò, intervenuto nel programma ‘Cestisticamente parlando’ su Radio Prima Rete, ha svelato una importante novità per quel che riguarda la Juvecaserta in vista della prossima stagione.

L'avvocato ha confermato che nella giornata di lunedì si è svolto un incontro con l’amministratore unico della Juvecaserta e nel meeting è stata confermata la disponibilità della società bianconera a cedere quote della società senza limitazioni di partecipazione al capitale sociale. A questo punto bisogna capire se ci saranno imprenditori pronti ad investire nel basket casertano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Noi non siamo in condizioni per prendere il 100% delle quote - ha sottolineato l’avvocato Tucci - stiamo lavorando per acquisire una parte delle quote per poi cercare di allargare ad altre persone”. Il passaggio potrebbe portare un po’ di tranquillità anche sul fronte dei tifosi, che da tempo sono in contestazione con la proprietà attuale della società ancora nelle mani della famiglia Iavazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento