Si alza il sipario sulla settima edizione della Matesannio

Sabato la presentazione della gara in programma a fine giugno

Conferenza stampa, domani sabato 1 giugno, per la presentazione della VII Maratona del Matesannio, la gran fondo di ciclismo in programma domenica 30 giugno 2019 all’interno del Parco del Matese, quale tappa nazionale del campionato della Federazione Ciclistica Italiana, oltre che gara ufficiale del Circuito Scudetto Campano 2019 nonché prova master del Campionato Regionale FCI.

Nella accogliente cornice della sala conferenze del Parco Regionale del Matese, a Palazzo Rainieri di San Potito Sannitico, a partire dalle ore 17, la associazione Asd Maratona del Matesannio guidata dal presidente Claudio Melillo, incontrerà i giornalisti e gli operatori dei mass media per illustrare uno degli appuntamenti sportivi più attesi dell’anno nel mondo delle due ruote, dallo scorso anno inserito anche nel Circuito del Centro Italia Tour che raccoglie le più belle manifestazioni amatoriali del panorama ciclistico del Centro Sud Italia. Moderati da Aldo Di Palma e Mino Monelli ed alla presenza dei sindaci dei comuni attraversati dalla gran fondo e degli sponsor dell’evento, sono previsti gli interventi delle massime autorità istituzionali provinciali e locali, tra le quali il neo sindaco di Gioia Sannitica, Giuseppe Gaetano, il deputato Carlo Sarro, il presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, il presidente regionale della Federazione Ciclistica Italiana, Giuseppe Cutolo, il presidente provinciale del Coni, Michele De Simone, il presidente del Parco Regionale del Matese, Vincenzo Girfatti, ed il presidente della Asd Matesannio, Melillo.

Anche quest’anno, come avvenuto nelle sei edizioni precedenti, sono stati confermati i due percorsi previsti, come da tradizione, all’interno dell’impegnativa Maratona che partirà ed arriverà a Gioia Sannitica, e toccherà ben 15 comuni e due province, quella casertana e quella del vicino beneventano: il primo medio fondo di 84 km che lo scorso anno ha visto trionfare Pasquale Papale del Team Cesaro Falasca in due ore, ventisei minuti e 32 secondi; il secondo gran fondo più lungo di 112,50 km, vinto la scorsa edizione da Federico Colone della Asd Roccasecca Bike in due ore, cinquantotto minuti e 49 secondi.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Schianto in autostrada: due km di coda

Torna su
CasertaNews è in caricamento