Due nuovi sponsor per la Volalto, raggiunto l'accordo

L'annuncio di Turco: "Dal prossimo anno si cambierà nome in Casertana Volley"

Dietro le quinte si lavora per il futuro e la Volalto 2.0 ha già avuto la disponibilità di due grandi sponsor di rilevanza nazionale per i prossimi due anni, con clausola di rinnovo per altri due. La società lavora quindi a ritmo serrato programmando tutti gli obiettivi.

La società resterà la stessa di oggi, socio unico al 100% Nicola Turco, ma non si chiamerà più Volalto 2.0, bensì “Casertana Volley”, con i colori sociali che saranno quelli della città di Caserta. Le nuove atlete e coloro che resteranno delle attuali a far parte del club saranno sempre ospiti presso il Golden Tulip Plaza Caserta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entro poche settimane partiranno i lavori del nuovo centro di pallavolo dedicato esclusivamente al volley di Caserta. Si aspetta invece la fine di questo campionato per decidere subito quale disputare, cioè continuare nell’A2 in cui il club è ormai già confermato dall’entrata in pool promozione, oppure puntare ad altro. "Questo mette il club anche in condizione di guardare anche ad altri orizzonti sportivi senza tralasciare la Pallavolo a Caserta" conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento