Lutto nel calcio, morto l'ex portiere della Casertana

Tanti messaggi di cordoglio per la scomparsa a 56 anni di Maurizio Reccia

Maurizio Reccia

Un grave lutto ha colpito nella giornata di domenica il mondo dello sport casertano. Se n’è andato a soli 56 anni Maurizio Reccia, ex portiere della Casertana dal 1981 al 1985 e ex preparatore atletico del Villa Literno Calcio.

Reccia, dopo l’esperienza nel mondo del calcio, aveva intrapreso la strada dell’insegnamento diventando docente presso l’istituto Carli di Casal di Principe, lì dove è cresciuto.

Tanti i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia di Reccia. “L’Albanova Calcio si unisce al dolore della famiglia Reccia per la scomparsa del caro Maurizio - si legge sulla pagina Facebook della società - ex calciatore, sportivo casalese ed appassionato dei biancazzurri”.

Un lungo e affezionato ricordo è quello comparso sui social da parte del Villa Literno Calcio: “In questi casi, le parole sono e restano l’unico veicolo per far sentire la propria vicinanza a chi ha appena perso qualcuno di importante. Eppure, in questi momenti così delicati e dolorosi, le parole mancano, oppure sembrano inopportune, sbagliate, svuotate di significato, o ancora troppo banali e poco efficaci.Tuttavia, le parole sono e restano importanti per esprimere il cordoglio e l'affetto nei confronti di chi ci ha lasciato. Maurizio Reccia una vita spesa al servizio dei colori biancorossi del Villa Literno, prima come calciatore in seguito come preparatore dei portieri e allenatore del settore Giovanile ,non c'è più. Un dolore e un vuoto immenso per la famiglia e per la società”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

  • Lo stipendio alla moglie del boss ed i soldi delle bische: Zagaria è un fiume in piena

Torna su
CasertaNews è in caricamento