Il neo sindaco si dimette da presidente del Basket Casapulla

Renzo Lillo: “Atto dovuto per rispetto ai cittadini che mi hanno eletto sindaco”

Il sindaco di Casapulla Renzo Lillo

“Ho deciso a malincuore di rassegnare le dimissioni da presidente del Basket Casapulla. Anche se non sussistono motivi di incompatibilità, ho scelto di lasciare la carica; lo considero un atto dovuto soprattutto per il rispetto che nutro nei confronti dei cittadini che mi hanno voluto come loro sindaco. Mi dedicherò completamente alla mia città e mi impegnerò in questa nuova, difficile, stimolante e gratificante avventura”. 

Queste le parole del primo cittadino di Casapulla Renzo Lillo, il quale annuncia le dimissioni da presidente della squadra di pallacanestro dopo venti anni. In questo periodo, sono stati tantissimi i successi ottenuti dal Basket Casapulla che è riuscito a passare dal campionato di Promozione fino a quello di Serie C Gold. Inoltre, il settore giovanile è uno dei più apprezzati e competitivi di tutta la Campania. 

“La pallacanestro - afferma Lillo - resterà per sempre una delle mie più grandi passioni. Potevo continuare a ricoprire il ruolo di presidente e quello di sindaco, ma per opportunità e nel rispetto del nuovo incarico ricevuto dopo la vittoria elettorale dello scorso 26 maggio, ho deciso di lasciare il Basket Casapulla che continuerò a seguire con la stessa passione ed amore di sempre, rimanendone il primo tifoso”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

Torna su
CasertaNews è in caricamento