La Serie C ha un nuovo governo, Francesco Ghirelli succede a Gravina

Un plebiscito per il nuovo presidente, l’attrice Cristiana Capotondi una dei due vice

L'attrice Cristiana Capotondi

Con l’elezione di Gabriele Gravina a presidente della FIGC, la Lega di Serie C ha provveduto a dotarsi di un nuovo governo con l’elezione del successore del numero uno del calcio italiano, dei suoi vice e dei consiglieri federali. A prendere le redini in mano sarà Francesco Ghirelli che finora ha svolto le funzioni di segretario generale della Lega e che si presentava all’appuntamento come candidato unico. Ghirelli ha ottenuto 48 voti a favore sui 56 votanti; una società era assente, la Juventus B non aveva diritto al voto. Un plebiscito per il neo massimo dirigente, a dimostrazione che la quasi totalità delle società approva l’operato dell’organo nelle scelte compiute nel recente passato. Non sono mancate le osservazioni varie di alcuni presidenti che però hanno puntato i loro indici su altre componenti del calcio nazionale, tuttavia esprimendo piena fiducia in Ghirelli e auspicando una maggiore autonomia della Lega di Serie C. Ad affiancare Ghirelli sono stati eletti i suoi due vice, Jacopo Tognon e l’attrice romana Cristiana Capotondi, ex calciatrice che ha rivendicato la sua innata passione per il mondo del calcio. Nel ruolo di consiglieri sono stati eletti Ranucci , Tagliagambe, Andrioletti, Marino, Caiata e Noto. Ghirelli si troverà sin da subito ad affrontare diversi nodi; non è definitivo l’inserimento negli organici del Catania, come pure è sub judice la partecipazione della Viterbese al girone C. Ma entrambi i rappresentanti delle due società hanno espresso parole di sostegno al nuovo governo, ribadendo la loro ferrea volontà di voler salvaguardare i propri diritti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento