La Volalto scende in campo contro Brescia: dietrofront dopo le proteste

La società del patron Turco aveva minacciato di disertare la gara dopo il no allo spostamento arrivato dalla squadra lombarda

Il presidente della Volalto, Nicola Turco

La Volalto 2.0 Caserta scenderà regolarmente in campo mercoledì contro Brescia. “Dopo una lunga riflessione riteniamo giusto scendere in campo, seppur non al completo, alla ripresa del campionato. Una decisione adottata per rispetto ai tifosi casertani e bresciani. E’ l’ennesima manifestazione della volontà dell’unica rappresentante del Sud Italia della serie A1 del volley femminile di voler essere una degna rappresentante del campionato", sottolinea in una nota la società. 

"Il presidente Nicola Turco ha parlato con le giocatrici ed ha chiesto loro di difendere sul taraflex l’orgoglio di una società che, seppur da poco affacciata nelle sfere alte del volley italiano, mira a diventarne sempre più protagonista. Al loro attaccamento ed a quello dei veri tifosi della Volalto dedicheremo i nostri sforzi delle prossime settimane, convinti di poter conquistare una salvezza che per noi rappresenterebbe un successo senza precedenti. Non intendiamo mollare di un millimetro per mantenere l’A1”, conclude la nota del sodalizio casertano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento