La Juvecaserta contro Orzinuovi per uscire dalla crisi. Turel: "E' la partita più importante dell'anno"

Match fondamentale in chiave salvezza, la squadra di Nando Gentile ancora senza il suo capitano Giuri

Lo Sporting Club Juvecaserta torna sul campo amico del Palamaggiò per affrontare domani, domenica 9 febbraio, alle 18, un’altra importante sfida contro l’Agribertocchi Orzinuovi, che attualmente segue in classifica con soli due punti di distacco dai bianconeri.

Coach Nando Gentile, che dovrà fare ancora a meno del suo capitano Marco Giuri, non nasconde che "Orzinuovi è una squadra che dall’arrivo di Corbani è cambiata molto. Innesti di qualità come Miles e Carenza l’hanno resa più quadrata e adesso sono anche in fiducia. E questo – continua il tecnico - spiega come nel turno infrasettimanale abbiano avuto la meglio su Mantova anche senza un giocatore importante come Bossi. Per noi è la partita. Il raggiungimento del nostro obiettivo stagionale passa da queste partite".

Le parole del tecnico sono condivise da Mirco Turel, ex di giornata insieme a Tommaso Bianchi e Salvatore Parrillo: "Per noi è la partita più importante dell’anno. Orzinuovi non è la squadra che incontrammo all’andata - sottolinea la guardia bianconera - hanno inserito nuovo coach e nuovi giocatori diventando più solidi e quadrati ma non possiamo sbagliare. Ne siamo consapevoli e daremo tutto per tornare alla vittoria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dirigere il confronto tra lo Sporting Club Juvecaserta e l’Agribertocchi Orzinuovi è stata designata la terna composta da Stefano Ursi di Livorno, Andrea Masi di Firenze e Daniele Valeriani di Ferentino (FR). AL tavolo degli ufficiali di gara una terna tutta femminile: Manuela Leone (segnapunti) di Casagiove, Federica Fucile (cronometrista) di San Giorgio del Sannio e Rossella Pollioso (addetta ai 24”) di Boscotrecase.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento