Juvecaserta, la salvezza passa dal mercato. Gentile: "Così è veramente dura"

Giuri resta in dubbio anche per la partita in casa contro Ferrara (si gioca martedì)

Nando Gentile ha già dimostrato di non avere difficoltà a dire le cose come stanno. E così ha fatto il coach della Juvecaserta anche nel post gara di Mantova, dopo la sconfitta dei bianconeri, ammettendo che si attende qualcosa dal mercato.

“Speriamo che ci riaprano il mercato perché abbiamo bisogno di nuove energie, nuovi stimoli e nuovi giocatori” ha ammesso candidamente l’allenatore casertano sottolineando: “Così è veramente dura. Bisogna fare qualche cambiamento, questo è poco ma sicuro”.

L’attesa è legata alla decisione della Fiba su due procedimenti: nel mirino ci sarebbe il legame tra lo Sporting Club Juvecaserta e la precedente società secondo l'accusa mossa da un paio di procuratori. La società ha presentato ricorso e nei prossimi giorni potrebbe arrivare la decisione definitiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto adesso c’è da rimettere in sesto la squadra in attesa della prossima gara casalinga, che si giocherà di martedì contro Ferrara. Difficile che riesca a recuperare per la partita il capitano Marco Giuri, fermo ai box da un paio di settimane per un problema muscolare. Il play ha iniziato il lavoro in piscina ma è difficile che riesca a recuperare per la penultima gara della regular season, anche per evitare possibili ricadute che renderebbero tutto più difficoltoso nella fase ad orologio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento